Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 07 Ottobre |
BVM “Regina delle vittorie”
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

I Carmelitani ucraini in esilio – Papa Francesco chiama un sacerdote che organizza “rave cristiani” – & altro…

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
POPE-FRANCIS-ANTOINE-LEMAIRE.jpg

Antoine Lemaire

i.Media per Aleteia - pubblicato il 08/08/22 - aggiornato il 08/08/22

Ogni giorno, Aleteia offre una selezione di articoli scritti dalla stampa internazionale sulla Chiesa e le questioni principali che preoccupano i cattolici nel mondo. Le opinioni e i punti di vista espressi in questi articoli non sono quelli degli editori.

Lunedì, 8 agosto 2022

1. Le Carmelitane ucraine parlano del loro esilio

2. Papa Francesco si è preso una rivincita sull’Opus Dei?

3. Il Papa si congratula con un sacerdote, ex DJ, che organizza “rave cristiani”

1. Le Carmelitane ucraine parlano del loro esilio

Il convento di Nostra Signora Mediatrice di Tutte le Grazie e dei Santi Pietro e Andrea a Pokotylivka, vicino Kharkiv, sembra intatto al momento, a differenza della città ucraina vicina, che viene bombardata quotidianamente dalle forze russe ed è teatro di aspre lotte. Il settimanale cattolico tedesco Die Tagespost riferisce la storia degli ex occupanti del convento, suore carmelitane ora rifugiate in Polonia vicino al santuario mariano di Czestochowa. Le religiose vengono ospitate in alcuni edifici abbandonati da una comunità religiosa un paio di mesi fa. In una lettera, le suore esiliate esprimono la loro gratitudine, dicendo che gli edifici sono del tutto adatti al loro stile di vita comunitario e che sono “al sicuro” e non manca loro nulla. Fin dall’arrivo, le suore hanno ricevuto molte donazioni, anche dalla Germania, che cercano di redistribuire a “chi ne ha più bisogno”. “Cerchiamo di vivere la nostra vita contemplativa con intensità ancor maggiore pregando per la pace. Ogni giorno speriamo di ricevere la notizia per cui è possibile tornare al monastero a Kharkiv”, hanno scritto.

Die Tagespost, tedesco

2. Papa Francesco si è preso una rivincita sull’Opus Dei?

In un articolo d’opinione pubblicato su Vida Nueva Digital, José Francisco Gómez Hinojosa, Vicario Generale dell’arcidiocesi di Monterrey (Messico), commenta le varie interpretazioni sul recente Motu proprio di Papa Francesco, Ad charisma tuendum, che ha posto la prelatura personale dell’Opus Dei sotto il dicastero per il Clero piuttosto che sotto quello per i Vescovi. Un’interpretazione, sottolinea, è che il documento sia stato un’espressione della “vendetta papale”, visto che un anno prima che l’Opus Dei ricevesse il suo statuto speciale da Giovanni Paolo II nel 1982, il Pontefice è intervenuto nella Compagnia di Gesù nominando un rappresentante personale. Padre Hinojosa spiega che chi la pensa in questo modo crede che Papa Francesco si consideri in primo luogo un gesuita. Il Vicario messicano non concorda e dice che “mettere in ordine l’Opus Dei fa parte […] di questa teologia promossa da Francesco a Roma, in cui vuole pastori con l’odore delle pecore e non con un profumo francese”. “Il fatto dev’essere inscritto nell’invito di Papa Francesco per tutti noi, consacrati e laici, di cavalcare l’onda del rinnovamento che continua a promuovere”, conclude padre Hinojosa.

Vida Nueva Digital, spagnolo

3. Il Papa si congratula con un sacerdote, ex DJ, che organizza “rave cristiani”

“Pronto, non è uno scherzo. Sono il Papa” è l’ultima frase che il sacerdote napoletano Michele Madonna si aspettava di sentire quando ha risposto al telefono qualche giorno fa. Il sacerdote 48enne, dopo aver lavorato come DJ quando aveva una ventina d’anni, ha abbracciato il sacerdozio a 30, e da allora è diventato una celebrità tra i giovani del suo quartiere, Montesanto, per i suoi “rave cristiani”. In un istituto cattolico vicino alla sua parrocchia, padre Madonna remixa canzoni cristiane con brani disco e alterna la musica a momenti di preghiera in cui parla di Dio. “Bravo, come fa a parlare a tanti giovani?”, gli ha chiesto il Pontefice “con la voce allegra e piena di curiosità”, riferisce il quotidiano La Repubblica. “Mi raccomando, mi tenga informato”, ha detto il Papa concludendo la telefonata.

Repubblica, italiano

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
carmelitanipapa francescorassegna stampa internazionale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni