Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 10 Dicembre |
Sant'Eulalia
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Justin Bieber: nuova malattia e rifugio in Dio (VIDEO)

Justin Bieber

ANGELA WEISS / AFP

Martín Susnik - pubblicato il 14/06/22

Il cantante ha pubblicato un video sulle sue reti sociali comunicando di soffrire della sindrome di Ramsay Hunt

Il celebre cantante pop canadese Justin Bieber ha pubblicato il 10 giugno sulle sue reti un video dedicato ai suoi fans in cui spiega che ancora una volta ha problemi di salute che lo obbligano a sospendere, almeno in modo transitorio, gli spettacoli che aveva previsto nel prossimo futuro.

Questa volta si tratta della sindrome di Ramsay Hunt, per la quale ha la metà del volto paralizzata, come mostra il video che ha postato.

Il problema è provocato dal virus della varicella-zoster, che si caratterizza con eruzioni interne ed esterne. Chiunque abbia avuto questa malattia in passato può in seguito sviluppare questa sindrome.

“Vorrei mettervi al corrente di quello che sta succedendo. Ovviamente, da quello che potete vedere sul mio viso ho questa sindrome chiamata di Ramsay Hunt. È per questo virus che attacca il nervo dell’orecchio e i nervi facciali che il viso si è paralizzato. Come potete vedere, quest’occhio non sta sbattendo le ciglia, non posso sorridere con questo lato del viso, questa narice non si muove…”, ha spiegato Bieber nel suo video.

Il cantante ha quindi chiesto ai suoi fans di comprendere la situazione: “Per chi è frustrato per la cancellazione dei miei prossimi spettacoli, sono solo fisicamente non in grado di farli. Come vedete, è una cosa abbastanza grave. Vorrei che non lo fosse, ma ovviamente il mio corpo mi sta dicendo che devo calmarmi”.

Anche se Bieber ha detto di avere un atteggiamento ottimista di fronte alla situazione e spera di superarla il prima possibile (si tratta, di fatto, di una malattia che ha cura, e questo alimenta l’atteggiamento positivo), non è ancora chiaro per quanto tempo dovrà stare lontano dalle scene.

View this post on Instagram

A post shared by Justin Bieber (@justinbieber)

Curiosamente, proprio nella zona interessata, dall’orecchio destro alla clavicola, Bieber espone un tatuaggio a lettere gotiche con la parola “patience” (pazienza), virtù a cui dovrà senz’altro ricorrere e che andrà rafforzata di fronte a questo problema che si è manifestato. Dovrà anche riposare, come riconosce lui stesso, per poter tornare a dedicarsi a “quello per cui sono nato”, per usare le sue parole.

La vita di Justin ha visto molte vicissitudini, e il suo modo di affrontarle non è sempre stato il migliore. È caduto negli eccessi e nelle follie delle superstar, ma ha anche saputo ritrovare la strada giusta.

Lui stesso lo spiegava così in un post su Instagram due anni fa:

“Vengo da Stratford, Ontario, Canada. Non avevo cose materiali, e il denaro e la fama non mi hanno mai motivato, amavo solo la musica. Diventando adolescente, però, ho lasciato che le mie insicurezze e frustrazioni dettassero quello in cui riponevo il mio valore. I miei valori hanno iniziato a cambiare lentamente. L’ego e il potere hanno cominciato a dominare, e le mie relazioni ne hanno risentito. Desidero davvero relazioni sane. Voglio essere motivato dalla verità e dall’amore. Voglio essere consapevole dei mie punti deboli e imparare da questi! E voglio camminare nei progetti che Dio ha per me e non provare a fare le cose per conto mio! Voglio rinunciare ogni giorno ai miei desideri egoisti per poter essere un bravo marito e un futuro padre! Sono grato per il fatto di poter camminare con Gesù mentre Lui guida il cammino”.

Lo stesso tono ispira anche la fine del suo post recente in cui ha esposto la notizia della sua attuale malattia: “Tornerà la normalità. Non sappiamo quanto ci vorrà, ma andrà tutto bene. Ho speranza, e confido in Dio e nel fatto che tutto questo accada per una ragione. Non sono sicuro di cosa sia adesso, ma nel frattempo riposerò”. Il cantante ha quindi concluso il suo messaggio con espressioni d’affetto per i suoi fans e auspici di pace.

Tags:
justin bieber
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni