Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 23 Aprile |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Genitori in allerta: la “Sfida Euphoria” promuove le droghe in polvere tra i bambini

DRUG-COCAINE

Fure / Shutterstock

Francisco Vêneto - pubblicato il 19/04/22

La nuova moda, stupida e potenzialmente letale, simula l'uso della cocaina con polvere ottenuta da un correttore liquido

La Sfida Euphoria è il trend più recente che si sta diffondendo tra bambini e adolescenti su alcune reti sociali – soprattutto su TikTok, ma anche su Twitter e Facebook.

Di tanto in tanto, mode stupide e potenzialmente letali si diffondono tra queste fasce d’età, spaventando genitori e insegnanti e provocando tragedie tra i minori. Uno dei casi più gravi e con ripercussioni già registrate in decine di Paesi è stata la famosa Blue Whale Challenge, che nel 2017 incentivava l’automutilazione e il suicidio.

Il nuovo “trend” fa riferimento alla serie Euphoria, della rete HBO, e consiste nel produrre polvere partendo dal correttore liquido solidificato per simulare la produzione, la vendita e l’inalazione di droghe.

Tra i video che circolano sulle reti sociali, si vedono degli alunni che inalano la polvere negli intervalli tra le lezioni, nei bagni scolastici o perfino nelle aule.

L’inalazione del correttore, oltre al rischio di intossicazione dovuto alla presenza frequente di ingredienti come l’etanolo e l’ossido di titanio, può danneggiare le mucose e aggravare malattie infiammatorie delle vie aeree, come rinite e sinusite. Eventuali effetti psicoattivi nell’organismo dipendono dalla formula di ogni prodotto, che può variare.

Secondo media come il portaleG1 e la rivistaCrescer, alcune scuole hanno preso misure severe per fermare la nuova ondata, includendo sospensioni e la richiesta della presenza della Polizia, e hanno esortato i genitori a osservare più attentamente i figli e le loro attività al cellulare e sulle reti sociali.

Quanto alla serie televisiva Euphoria, si tratta di una produzione destinata a maggiori di 18 anni e trasmessa da un canale a pagamento, ma ha comunque successo tra gli adolescenti. La serie sta ricevendo molte critiche per il fatto di rendere “glamour” l’uso delle droghe.

Tags:
bambinidrogaserie tvsfide
Top 10
See More