Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 08 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Santa Inquisizione: il materiale negli archivi non coincide con la leggenda nera

VATICAN SECRET ARCHIVES

GIOVANNI CIARLO / VATICAN SECRET ARCHIVES / AFP

Xavier Le Normand - i.Media per Aleteia - pubblicato il 16/07/21

La percezione comune della gente è una mera caricatura, dice un ricercatore. La verità non è né nera né rosea...

La settimana scorsa si è concluso a Roma un simposio in occasione del 20° anniversario dell’apertura degli archivi della Congregazione per la Dottrina della Fede, che com’è noto contiene documenti storici dell’Inquisizione romana.

L’allora cardinale Joseph Ratzinger riteneva che l’apertura avrebbe segnato “una nuova tappa” nel dialogo tra la Chiesa e i fedeli di oggi.

Gli archivi, che coprono gli anni dal 1542 al 1903 – in 4.500 volumi –, ripercorrono quattro secoli di storia della Chiesa, anche se gran parte dell’archivio è scomparso.

Monsignor Alejandro Cifres, incaricato degli archivi, ha dichiarato che i documenti mostrano che l’Inquisizione non è all’altezza della sua “leggenda nera”. Lo abbiamo intervistato.

Cosa rivelano questi archivi sull’Inquisizione?

Gli archivi mostrano che la verità è diversa dall’immagine che si ha abitualmente dell’Inquisizione. La leggenda nera è appunto una leggenda, come lo sono quelle “rosa” che cercano di giustificare tutto. Dico sempre che non c’è ricercatore che non sia venuto per la prima volta nei nostri archivi e se ne sia andato con un’idea dell’Inquisizione peggiore di quella che aveva.

Questi archivi sottolineano che l’Inquisizione è stata un’istituzione creata dall’uomo in base a criteri diversi dai nostri, ma che cercava di applicare norme e regole con rigore e serietà. Al di sopra di tutto, l’Inquisizione non era solo un tribunale che giudicava e condannava – e spesso assolveva –, ma un luogo di dibattito in cui si studiavano idee e si spiegavano dottrine.

Le immagini di un tribunale a caccia di streghe sono caricature, e chiunque viene negli archivi se ne accorgerà. Gli storici seri non hanno dovuto aspettare che si aprissero gli archivi per rendersene conto.

  • 1
  • 2
Tags:
inquisizione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni