Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
San Charbel
home iconSpiritualità
line break icon

Incorporei, innumerevoli, “soffi” di Dio: così si presentano gli angeli

CASTEL

Shutterstock-Only Fabrizio

don Marcello Stanzione - pubblicato il 21/06/21

Questo mondo degli spiriti non dovrebbe essere una semplice questione di dimensione, considerando che si trovano fuori dallo spazio e dal tempo

Viviamo in un mondo circondato da spiriti la cui trascendenza è constante, ma più in là delle costellazioni e delle stelle, esiste un universo celeste i cui abitanti sono gli spiriti puri, ossia gli angeli, creature fuori dalle dimensioni temporali normali e che non un corpo umano.

Non si possono quantificare

Questi spiriti puri sono innumerevoli. Le Sacre Scritture lo ripetono molte volte, in varie occasioni fanno riferimento a questa caratteristica essenziale della purezza di questi spiriti, chiamandoli angeli, dal Deuteronomio, che li definisce ‘le sante miriadi’, sino all’Apocalisse che evoca le ‘moltitudini riunite intorno al Trono’ di Dio.

Talmente è forte l’esistenza di questi spiriti invisibili celestiali, che i filosofi greci Platone e Aristotele, li concepivano tutti in funzione di reggitori del cosmo.

Spiriti di Dio

Questo mondo degli spiriti non dovrebbe essere una semplice questione di dimensione, considerando che si trovano fuori dallo spazio e dal tempo. Sono stati, sono e saranno sempre in modo permanente, cioè eterno come lo stesso Dio, e in qualche maniera sono anche definiti gli spiriti di Dio, che noi solamente conosciamo con il nome generico di angeli. Per penetrare nella conoscenza degli angeli abbiamo bisogno di una buona metafisica filosofica e teologica. 

Incorporei

Le Sacre Scritture poco ci raccontano di questi spiriti celesti, e ci dicono che sono spiriti puri. Dio li invia in occasione delle missioni che compiono in questo mondo come ‘messaggeri’ dell’Altissimo. Vengono all’improvviso, così che possiamo capire perché li vediamo apparire e poi scompaiono senza che abbiamo alcuna notizia sui loro pensieri, ma è indubbia la loro presenza nel mondo fisico come in quello spirituale. Essere angeli, significa non avere un corpo umano: sono incorporei, e per questo invisibili a noi sebbene in determinate circostanze possono apparire in forma umana. 

“Gli angeli in azione”

Questi spiriti invisibili, incorporei, di natura immateriale giocano un importante ruolo cosmico in questo universo celeste, e i loro spostamenti rappresentano un continuo peregrinare tra gli interspazi. Walter Witman, poeta americano, ricorda alcuni versi biblici che li riguardano, e in una opera sul cosmo, definisce gli angeli “soffio divino di Dio”, e narra con allegorie e metafore della grande bellezza, che “questo soffio divino, … si posava sopra le piante delle praterie, e mettevano in fuga, intorno alla sua casa dell’Arizona, i coyote notturni”. In una sola parola, “gli angeli in azione” in terra americana.

Questa sublime allegoria che fa il poeta americano, però, non ci deve meravigliare, perché secondo san Giovanni, il veggente di Patamos, gli angeli governano abitualmente il fuoco, le acque e i venti, le tormente e gli uragani.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
3
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
4
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
7
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni