Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconSpiritualità
line break icon

Gli angeli sono spiriti invisibili. Possono essere mattutini o vespertini

PURGATORY

Renata Sedmakova | Shutterstock

don Marcello Stanzione - pubblicato il 18/06/21

E' la tesi di Sant'Ambrogio, suffragata da San Tommaso. Il patrono di Milano parla di "suggerimenti" che riceveva all'orecchio

l

Sant’Agostino, che sempre si interessava al mondo degli “spiriti puri”, definisce “mattutino” il primo angelo del giorno. Perché ha una esistenza “nel candore della luce eterna prima della mattina, che è il momento dell’apparizione delle cose dell’esistenza”. 

Chiama ‘vespertino’ il secondo, perché, secondo l’espressione di San Tommaso, è “oscuro nella comparazione della visione del Verbo”, e per così dire, caricato dell’esperienza della giornata vissuta per la creazione.

Sant’Ambrogio.

“Soffio”

A livello etimologico, “spirito”, è una delle molteplici traduzioni del ricco vocabolo ebreo, “Rùaj”, che può significare: “soffio, vento, respiro”.

Anticamente, il termine significava l’aria, l’atmosfera, l’ampio spazio tra il cielo e la terra. Elemento misterioso, invisibile e indispensabile per la vita. Sarebbe come dire che questi spiriti sono una forza vitale dell’universo.

Il linguaggio poetico, audace, che con frequenza conservano antiche immagini, descrive il vento come ‘il soffio’ che solo può provenire dal Dio della vita metaforizzato negli spiriti invisibili.

Gli spiriti invisibili

D’altra parte, gli israeliti non speculano intorno alla natura degli angeli, intesi come spiriti invisibili, e solo si interessano delle loro azioni, che descrivono con immagini sensibili, che provengono dal mondo sensibile. E li definiscono come spiriti immateriali, invisibili, intelligenti che penetrano in tutte le cose umane.

Rispetto a questo, c’è da citare l’allusione che fa Sant’Ambrogio della presenza di questi “spiriti invisibili” nelle sue opere, in cui narra dettagliatamente, che in certe occasioni doveva preparare un sermone e non gli venivano idee sufficienti per scriverlo.

Il profumo di fiori d’arancio

Dice il santo che all’improvviso, la sua stanza si riempiva di un intenso profumo di fiori d’arancio. E il vento cessava di fischiare tra i vetri delle finestre, e un leggero rumore di vesti di seta si faceva percettibile.

Sorpreso da questa presenza invisibile, qualcuno di misterioso, gli ‘suggeriva all’orecchio”, il contenuto di quel sermone che poi doveva pronunciare con tanto successo nell’edificare la fede cristiana dei suoi ascoltatori.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni