Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconArte e Viaggi
line break icon

La meravigliosa chiesa che spicca in mezzo al Foro Romano

SANTI LUCA E MARTINA

Shutterstock | BestPhotoStudio

Maria Paola Daud - pubblicato il 02/02/21

È dedicata a Santa Martina. Eccone storia e curiosità

Di Santa Martina si sa molto poco, perché per il momento non si è trovata un biografia certa. Si conosce per via dell’antichità del culto, che dà fede della sua storicità.

Nobile vergine romana

Secondo la tradizione, Martina era una diaconessa vissuta nel III secolo, figlia di nobili, che rimasta orfana donò tutte le sue ricchezze ai poveri.

Venne arrestata per la sua fede. L’imperatore Alessandro Severo la trascinò davanti al dio Apollo perché gli offrisse un sacrificio.

Martina rifiutò. Si verificò allora un terremoto che provocò la distruzione della statua di Apollo e delle altre statue degli dèi che si trovavano sul posto.

Infuriato, l’imperatore la fece portare al chilometro 10 della Via Ostiense, dove venne decapitata.

Una delle chiese più suggestive del centro storico

La prima notizia storica relativa al suo culto risale al VI secolo, quando Papa Onorio I le dedicò una chiesa. Usò un edificio che serviva come tribunale per i processi dei membri del Senato, nel Foro Romano.

Nel 1588, Papa Sisto V decise di affidare la chiesa all’Accademia d’Arte di San Luca, e si stabilì di ristrutturarla dedicandola all’evangelista.

Il primo progetto, elaborato da Ottaviano Mascherino, rimase irrealizzato per mancanza di fondi. Venne costruito solo un nuovo piano a un livello superiore per creare un ambiente sotterraneno destinato a ospitare le tombe degli accademici.

Una sorpresa inaspettata

L’artista Pietro di Cortona decise di riprendere l’opera nel 1635 con fondi propri.

Durante gli scavi, si ebbe una grande sorpresa trovando le reliquie di Santa Martina e altri martiri, poste lì dalla comunità cristiana.

L’episodio suscitò emozione ed entusiasmo tali che Papa Urbano VIII decise di intervenire finanziariamente per abbellirla, e stabilì la memoria della santa al 30 gennaio. Il risultato fu una splendida chiesa in stile barocco.

Un capolavoro architettonico nel cuore del Foro Romano, dove i raggi del sole del mattino illuminano ogni strato di una parte importantissima della nostra storia cristiana.

Tags:
chiesamartireromasanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni