Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 26 Febbraio |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

A 4 anni accusata di stregoneria e condannata a morte

SARAH

OMP España

Aleteia - pubblicato il 18/01/21

Sarah è stata accusata e condannata dalla sua famiglia e dalla sua comunità perché non sapeva parlare. La sua vita è cambiata quando ha conosciuto suor Theresa

A 4 anni, Sarah è stata accusata di stregoneria e della morte di 15 persone solo perché non sapeva parlare. La sua famiglia e la sua comunità l’hanno condannata a morte.

In Ghana è una pratica diffusa. La missionaria Theresa Stan l’ha riscattata e l’ha portata alla Casa Nazaret, in cui accoglie bambini con disabilità accusati ingiustamente di stregoneria. Oggi Sarah ha 12 anni ed è felice, come potete vedere in questo video.

La casa della missionaria accoglie attualmente Sarah e altri 84 bambini che hanno subìto la sua stessa ingiustizia. Suor Theresa riceve ogni anno il sostegno dell’Infanzia Missionaria, l’Opera Pontificia che coinvolge i bambini nella missione della Chiesa.

Più di quattro milioni di bambini come Sarah hanno trovato nella Chiesa una famiglia, e sono diventati a loro volta piccoli missionari.

Tags:
bambinaghanastregoneriasuora
Top 10
See More