Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconChiesa
line break icon

Dalle prostitute agli ospedali: le uscite a "sorpresa" di Papa Francesco

WEB3- Pope Francis - Visit - Bambino Gesù - Rome - children hospital - AFP- PBG01

HO / OSSERVATORE ROMANO / AFP

This handout picture taken and released by the Vatican press office on January 5, 2018 shows Pope Francis during his visit to the Bambino Gesu' children hospital in Palidoro near Rome.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/01/21

Queste uscite "private" di Papa Francesco ora sono diventate pubbliche, e raccolte nel documentario “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” (VIDEO)

“Uscite a sorpresa” di Papa Francesco, quando nessuno lo immagina. In pieno giorno, ma anche di notte. Immagini inedite raccolte nel documentario “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” raccolte durante i Venerdì della Misericordia.

La piazza deserta

Tutto inizia il 27 marzo scorso. Papa Francesco, nella solitudine di Piazza San Pietro, sotto la pioggia, sta dicendo al mondo che adesso più che mai non potremo “andare avanti ciascuno per conto suo, ma solo insieme”. Il suono delle campane scandisce un tempo sospeso, le sirene delle ambulanze ci ricordano il terribile momento che stiamo vivendo. Immagini che resteranno nella Storia.

Quell’immagine e quelle parole sono l’occasione irripetibile per vedere, raccontare e condividere un’esperienza straordinaria del Papa negli ultimi anni: i suoi incontri dei “Venerdì della Misericordia”, l’iniziativa del Pontefice nata nel 2015 durante il Giubileo della Misericordia.

Le emozioni vissute da Papa Francesco

Da allora, molte volte, Papa Francesco ha incontrato, a sorpresa, gli altri, senza essere atteso, senza essere annunciato. Ha abbracciato, ha carezzato, ha parlato, ha guardato, ha ascoltato il prossimo. Ha incontrato il dolore, ma ha trovato anche la gioia e il sorriso negli occhi di chi lo ha accolto nella propria casa o in reclusione, in comunità, nei luoghi del bisogno e dell’emarginazione (Rai, 4 gennaio).




Leggi anche:
Papa Francesco e i malati: i 10 incontri che hanno lasciato il segno

Le uscite con monsignor Fisichella

Vatican Press Conference
Antoine Mekary | ALETEIA

Mons. Fisichella ha accompagnato il Papa durante le sue "uscite a sorpresa".

Un Papa quasi del tutto inedito quello che appare nel docufilm: nei Venerdì della Misericordia, accompagnato da Monsignor Rino Fisichella, suo stretto collaboratore e presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, Francesco visita case private, carceri, ospedali, case famiglia, ex prostitute, migranti, tossicodipendenti. Soffermandosi a parlare come un amico della porta accanto, come un “vecchio” parroco qualsiasi, spesso sedendosi a tavola intorno ad una bibita, un caffè, scherzando con bambini ed anziani, generando emozioni, pianti di gioia, risate.


POPE AUDIENCE

Leggi anche:
“Pronto, sono Papa Francesco”: le telefonate che hanno cambiato la vita delle persone   

La richiesta di perdono alle ex prostitute

Ma anche momenti di riflessione. Come quando, incontrando un gruppo di ex prostitute salvate dalla strada dai volontari della Comunità “Papa Giovanni XXIII” fondata da don Oreste Benzi, chiede umilmente “perdono per le violenze che avete subito anche da chi si professa cristiano e cattolico”.

“Perdono per il male che avete subito da uomini che dicono di essere cristiani”, ripete il Papa, mentre benedice una ex prostituta piangente (Temporeale.infp, 7 gennaio).




Leggi anche:
Gli angeli che soccorrono donne schiave e costrette a prostituirsi

Materiali inediti

Da queste immagini è nato “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” di Gualtiero Peirce. Interamente realizzato con materiali, in gran parte inediti, dell’archivio di Vatican Media. La voce narrante è di Nicole Grimaudo. Il racconto è andato in onda su Rai3 lunedì 4 gennaio, in seconda serata.


POPE FRANCIS GENERAL AUDIENCE

Leggi anche:
Papa Francesco: c’è la misericordia di Dio, ma anche la sua ira

Tags:
misericordiapapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni