Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconChiesa
line break icon

Il giorno incredibile in cui tre Papi presentarono le dimissioni

Alvaro Real - pubblicato il 11/11/20

Fu un 5 novembre, e non c'è mai stato – né probabilmente ci sarà – in tutta la storia della Chiesa un giorno uguale

Quando Gregorio XII venne eletto al soglio pontificio dopo la morte di Innocenzo VII nel 1406, ci fu un’altra persona che affermava di essere Papa ad Avignone (Francia).

Pur reclamando falsamente il papato, l’antipapa francese stava creando una gran confusione nella Chiesa. Quando venne eletto, Gregorio XII concordò sul fatto che si sarebbe dimesso se l’antipapa francese avesse fatto lo stesso, permettendo allo stesso tempo alla Chiesa di eleggere un nuovo Pontefice. Dopo molti anni di impasse apparve un secondo antipapa. Alla fine la situazione si risolse quando Gregorio XII autorizzò il Concilio di Costanza e si dimise.

Il Concilio di Costanza iniziò il 5 novembre 1414, l’unico giorno nella storia in cui hanno avuto luogo le dimissioni di tre Papi (uno reale e due antipapi) e con cui si sarebbe posto fine al grande Scisma d’Occidente.

Si sarebbe celebrato nella cattedrale di Costanza, e anche se in un primo momento venne considerato una continuazione del Concilio di Pisa, che nel 1409 aveva deposto i Papi Gregorio XII e Benedetto XIII e aveva eletto Papa Alessandro V (Giovanni XIII sarebbe stato il suo successore), a poco a poco iniziò a delinearsi l’idea dell’abdicazione volontaria dei tre Papi.

Gregorio XII si offrì di rinunciare a condizione che gli altri facessero lo stesso, e così la Chiesa cattolica tornò ad avere l’unità con Martino V.




Leggi anche:
Padre Georg racconta le dimissioni di Ratzinger, “fu uno choc”




Leggi anche:
Dimissioni di una papa…è possibile?

Tags:
chiesa cattolicapapi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni