Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Domenica dell'Ottava di Pasqua
home iconChiesa
line break icon

Secondo lo chef francese Guy Savoy, Papa Francesco «ci riporta all’essenziale»

PUDDING DESSERT

CESARZ | SHUTTERSTOCK

i.Media per Aleteia - pubblicato il 16/09/20

Il messaggio del capo visibile della Chiesa cattolica sul piacere «è un'ode alla vita», dichiara il cuoco pluristellato Guy Savoy in una tribuna pubblicata sul settimanale francese “Le Point” il 14 settembre 2020. «Francesco ci riconduce all'essenziale, alla nostra condizione di umani, e facendolo sottolinea anche l'importanza della condivisione».

«Il piacere di mangiare viene da Dio, come il piacere sessuale», ha affermato il Papa nel suo libro-intervista col fondatore del movimento Slow Food, Carlo Petrini. In Terra Futura, pubblicato lo scorso 9 settembre, il Pontefice si oppone alla “moralità bigotta” che rifiuta ogni piacere e ricorda che se «la Chiesa ha condannato il piacere inumano, bruto, volgare, […] d’altro canto essa ha sempre accolto il piacere umano, sobrio, morale».


POPE FRANCIS GENERAL AUDIENCE

Leggi anche:
Il Papa ai giovani: “la sessualità, il sesso, è un dono di Dio. Niente tabù”

Per il grande cuoco questo messaggio «è un’ode alla vita», particolarmente salutare in questo periodo di cupezza risultante dalla pandemia. «Francesco ci riporta all’essenziale, alla nostra condizione di umani, e facendolo sottolinea anche l’importanza della condivisione», ha spiegato, giacché a fronte dell’individualismo che separa, l’amore e la cucina scongiurano «i demonî dell’“ognuno per sé”».




Leggi anche:
Papa Francesco: “Il sesso come dono di Dio ha bisogno di essere educato” (VIDEO)

Secondo Papa Francesco, rifiutare per principio il piacere, quello della sessualità come quello del nutrimento, costituisce «una cattiva interpretazione del messaggio cristiano». Nella sua intervista con il critico gastronomico italiano, il Santo Padre condanna una visione puritana che «ha fatto danni enormi, che si sentono ancora oggi fortemente, in certi casi».

Il capo visibile della Chiesa cattolica illustra la sua visione del piacere che, secondo lui, «non è né cattolico né cristiano né altro, ma semplicemente divino». E ciò sia che si parli di buona tavola sia che si tratti di sessualità realizzata:

Il piacere di mangiare serve a mantenersi in salute mangiando, così come il piacere sessuale è fatto per rendere più bello l’amore e garantire il perpetuarsi della specie.


Giovanni Scifoni, actor,

Leggi anche:
Giovanni Scifoni: vi racconto il sesso, dal punto di vista di Dio

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
catechesicucinafoodpapa francescosesso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni