Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
San Charbel
home iconChiesa
line break icon

Benedetto XVI ringrazia chi gli ha scritto durante la malattia

PAPIEŻ BENEDYKT XVI

SVEN HOPPE / DPA / dpa Picture-Alliance via AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 09/09/20

Joseph Ratzinger spiega: "Mi è giunto un numero tale di lettere personali che mai avrei potuto immaginare e che mi hanno profondamente commosso. Ne abbiamo contate quasi mille".

Joseph Ratzinger è in ripresa dopo la malattia che lo ha colpito questa estate. Le ultime immagini lo ritraevano con il volto sofferente di ritorno dalla visita al fratello Georg che poi sarebbe morto di lì a poco. Ma il papa aveva mantenuto riserbo su cosa si trattasse, svelando solo adesso di aver contratto herpes zoster, il fuoco di Sant’Antonio (Il Riformista, 9 settembre).

In questa lettera collettiva, che ha fatto rendere pubblica, Benedetto XVI fa trasparire di essere lucido e sulla via di una lenta guarigione.

“Ne abbiamo contate quasi mille”

«Cari amici – si legge nella lettera di cui riferisce l’Adnkronos (9 settembre) – dopo la mia visita a Ratisbona e la morte del mio caro fratello Georg a essa di poco successiva, mi è giunto un numero tale di lettere personali che mai avrei potuto immaginare e che mi hanno profondamente commosso. Ne abbiamo contate quasi mille».

Benedetto chiede “comprensione”

«Al contempo, però – osserva il Papa emerito – un herpes-zoster, che aveva iniziato a manifestarsi il giorno prima della mia partenza per Ratisbona, è andato assumendo forme che hanno precluso qualsiasi tentativo di risposta personale da parte mia. Così non posso fare altro che chiederle di cuore comprensione per il fatto che posso inviare solo questa lettera collettiva quale espressione della mia gratitudine più cordiale».


POPE BENEDICT XVI

Leggi anche:
13 cose che vi sorprenderanno di Joseph Ratzinger


BENEDYKT XVI

Leggi anche:
Ecco gli scandali che hanno fatto più male a Benedetto XVI


BENEDICT XVI

Leggi anche:
Così Benedetto XVI si immagina l’aldilà


BENEDYKT XVI

Leggi anche:
Ratzinger non corre pericolo di vita. “Migliora il fuoco di Sant’Antonio”

Tags:
papa benedetto xvi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
3
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
4
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
7
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni