Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconStile di vita
line break icon

Perchè Dio permette le tentazioni? Rispondono Ratzinger e un teologo bizantino

TEMPTATION

Di B-D-S Piotr Marcinski|Shutterstockshut

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 21/08/20

Dominare le passioni e respingere le tentazioni è essenziale per essere liberi, perché le passioni non dominate generano il peccato, che allontana da Cristo

Come mai Dio permette che siamo tentati? Risponde a questa domanda nel libro “Il diavolo, la tentazione e il peccato” (edizioni Segno) lo scrittore e sacerdote Don Marcello Stanzione.

Dominare le passioni e respingere le tentazioni è essenziale per essere liberi, perché le passioni non dominate generano il peccato, che allontana da Cristo.

Talvolta, le tentazioni possono essere anche provocate dal comportamento dell’uomo, nel senso che spesso si mette in situazioni caratterizzate da confusione, turbamenti, che non sono peccati, ma comunque creano un terreno fertile per il peccato.

Massimo il Confessore

Ecco quanto afferma il monaco cristiano e teologo bizantino, Massimo il Confessore:

“Per cinque ragioni Dio permette che siamo tentati:

• perché gli attacchi e i contrattacchi ci allenino a discernere il bene dal male;

• perché la nostra virtù, grazie allo sforzo e alla lotta, diventi più stabile;

• perché evitiamo la presunzione e impariamo l’umiltà;

• perché l’esperienza del male ci ispiri un odio illimitato per esso;

• soprattutto perché, giunti alla libertà interiore, ci convinciamo della nostra debolezza e della potenza di Colui che ci ha soccorsi”.

La tentazione di rimuovere Dio

Di nuovo, appaiono importanti e pertinenti le parole di Benedetto XVI:

“Il nocciolo di ogni tentazione: rimuovere Dio, che di fronte a tutto ciò che nella nostra vita appare più urgente, sembra secondario, se non superfluo e fastidioso. Mettere ordine da soli nel mondo, senza Dio, contare soltanto sulle proprie capacità, riconoscere come vere solo le realtà politiche e materiali e lasciare da parte Dio come illusione, è la tentazione che ci minaccia in molteplici forme”.

Riconoscerla prima di combattere

E’ bene combattere la tentazione, ma prima c’è bisogno di riconoscerla. Occorre un’attenta analisi della propria personalità, ma soprattutto una pastorale che sappia cogliere i problemi più urgenti della nostra società e del nostro tempo, dando la possibilità alle persone, soprattutto i giovani, di ritrovare il senso di Dio come primo amore della nostra vita, al quale ogni azione va affidata con fiducia e speranza.


THE TEMPTATION OF CHRIST BY THE DEVIL

Leggi anche:
Una preghiera serale per rinunciare al diavolo e alle sue tentazioni


HALITOSIS

Leggi anche:
Quando cediamo ad una tentazione, perchè Dio non interviene prima e ci ferma?




Leggi anche:
I modi più efficaci per liberarci dalle tentazioni


WHISPER

Leggi anche:
Qual è il modo migliore per opporsi alle astuzie del diavolo?

Tags:
tentazioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni