Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
News

"La Madonna ha protetto Cassino dal covid". Ma i benedettini frenano

CC BY-SA 3.0

L'abbazia di Montecassino, monumento simbolo di Cassino, fondata da San Benedetto. Al santo i monaci hanno affidato da secoli la protezione della cittadina.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 15/08/20

La proposta del vescovo per assegnare alla cittadina laziale la "Civitas Mariae", sull'onda di una devozione popolare molto sentita

Celebrata il 14 agosto, nonostante l’emergenza Covid-19, il sentito rito dell’incoronazione della Madonna dell’Assunta a Cassino.

I numerosi fedeli si sono radunati in piazza Corte, sul sagrato della concattedrale della Chiesa Madre, per presenziare all’evento presieduto dal vescovo Gerardo Antonazzo, alla presenza dei parroci della città, del sindaco di Cassino Enzo Salera, con il gonfalone, e delle altre autorità civili e militari (Radio Cassino Stereo, 14 agosto).

Il messaggio del Papa

Un evento molto sentito e partecipato perchè la devozione alla Madonna è molto avvertita in tutta la diocesi, come ha ricordato monsignor Antonazzo. Sono numerose le parrocchie affidate alla Vergine e i riti per omaggiarla, che si svolgono durante l’anno.

Anche Papa Francesco, in un messaggio letto dal vescovo, ha ringraziato i cassinati per la «fede e la devozione» e «desidera unirsi spiritualmente a tale momento di fede e di gioia ed esprime il suo apprezzamento per l’eloquente gesto di affidamento di tutta la cittadinanza alla celesta Patrona, quale ulteriore segno di affetto e riconoscenza» (Frosinone Today, 15 agosto).

La liberazione dalla peste

Eppure, all’evento, si è registrata un’assenza importante: quella dell’abate di Montecassino, Dom Donato Ogliari, nonostante i ripetuti inviti del vescovo, come scrive il Corriere della Sera (13 agosto).

Un’assenza che conferma i rapporti freddi tra i monaci dell’abbazia devoti al patrono San Benedetto e i parroci della diocesi, dopo che questi due mesi fa raccolsero le firme tra i fedeli per chiedere al sindaco di elevare Cassino a “Civitas Mariae” proprio in virtù del fatto che la devozione mariana collettiva è fortissima.

Insomma, sottolinea il Corriere, con quel provvedimento si riconosceva la “cittadinanza onoraria” alla Madonna per ringraziarla di aver protetto la città dal Covid, come aveva già fatto secondo la tradizione nel 1837, liberando Cassino dalla peste.

Provvedimento condiviso, poi il passo indietro

Un provvedimento che aveva trovato ampia condivisione tra i cittadini, ed era stato prima concesso e poi ritirato dal primo cittadino, a seguito di malumori sorti tra i monaci benedettini, che affidano Cassino alla protezione di Benedetto. Un passo indietro per svelenire il clima e ritrovare una unità davvero totale sulla figura e la devozione mariana.




Leggi anche:
«Rubava i soldi della carità»: sequestrati 500mila euro all’ex-abate di Montecassino




Leggi anche:
Che scontro su Natuzza Evolo! Il vescovo ha soppresso la Fondazione




Leggi anche:
Lo scontro tra vescovo e Familia Christi culmina con il commissariamento (VIDEO)

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
madonnavescovo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni