Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconNews
line break icon

La Scuola a settembre? Cambierà così

money.it

Lucandrea Massaro - pubblicato il 29/07/20

INGRESSO A SCUOLA

Le classi dovranno entrare scaglionate, con un intervallo che potrà andare dai 10 ai 30 minuti, per evitare così assembramenti ai cancelli. E’ probabile che verranno implementati dei controlli all’ingresso, con collaboratori scolastici incaricati di sorvegliare un afflusso non caotico degli studenti, ma non è detto che saranno anche incaricati di misurare la febbre al personale, anche perché il Cts sconsiglia – sia per motivi tecnici che organizzativi – la misurazione della temperatura corporea.

L’ingresso distanziato sarà particolarmente marcato per le scuole superiori, onde evitare il più possibile, fenomeni di affollamento dei mezzi pubblici nelle ore di punta. Per questo motivo i ragazzi delle superiori saranno molto probabilmente costretti a doppi turni (mattina/pomeriggio) oppure a una didattica mista, in presenza/a distanza. Alla domanda: “quanti allievi distanziati per fila possono entrare al minuto a scuola?” fatta dai dirigenti, il CTS ha risposto che «si possono usare i criteri dell’evacuazione»: normalmente attraverso un «modulo» (60 cm quando la porta è di 120) possono transitare 60 persone ad una velocità di circa 1 metro al secondo, quindi circa 60 studenti al minuto.

LE AULE

Niente mascherina al banco, ma il Comitato deciderà in via definitiva a fine agosto, sulla base dell’andamento dei contagi, da questa decisione deriva la scelta di operare un cambio di arredi netto per la scuola italiana, da sempre abituata al banco doppio (al punto che amicizia e “compagno di banco” sono quasi sinonimi). La distanza dovrà essere di almeno un metro tra le persone. Ma come si fa per la capienza delle aule? Chi decide? Il CTS demanda la responsabilità al dirigente scolastico, concedendo margini di flessibilità, ma senza chiarire cosa succede se un alunno eccede anche la quota “di favore”: dove va se non può stare in quella classe? Il Comitato non lo chiarisce.

Non è improbabile un uso di strutture diverse dalle aule, come teatri e palestre.

SCHOOL
Shutterstock | Halfpoint

LA DIDATTICA

“Nella riprogettazione di spazi e ambienti educativi dovranno essere seguite alcune accortezze educative, come la stabilità dei gruppi”, in modo che “i bambini frequentino, per il tempo previsto di presenza, con gli stessi educatori, insegnanti e collaboratori di riferimento”, ha sottolineato la ministra Azzolina (SkyTg24)

“La disponibilità di uno spazio interno a uso esclusivo per ogni gruppo di bambini, con i suoi rispettivi giochi e arredi opportunamente igienizzati, comporterà la necessaria eventuale riconversione di tutti gli spazi disponibili in spazi distinti e separati per accogliere stabilmente gruppi di apprendimento, relazione e gioco”, ha aggiunto

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
coronavirusscuola

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni