Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconSpiritualità
line break icon

La guida di Gesù per combattere le ingiustizie

IN THOUGHT

Josu Ozkaritz | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 06/06/20

Prima di combattere le minacce esterne dobbiamo guardarci nel cuore per vedere cosa bisogna cambiare

Combattere contro le ingiustizie nel mondo è un’opera meritevole, e una parte essenziale del messaggio evangelico.

Il metodo di lotta di Gesù, però, non è quello che potremmo pensare.

In primo luogo, Gesù ci esorta fare un esame di coscienza personale, guardando all’interno del nostro cuore prima di poter correggere gli altri:

“Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio di tuo fratello, mentre non scorgi la trave che è nell’occhio tuo? O, come potrai tu dire a tuo fratello: “Lascia che io ti tolga dall’occhio la pagliuzza”, mentre la trave è nell’occhio tuo? Ipocrita, togli prima dal tuo occhio la trave, e allora ci vedrai bene per trarre la pagliuzza dall’occhio di tuo fratello” (Matteo 7, 3-5).

È relativamente facile difendere qualcuno e schierarsi contro le ingiustizie che si verificano nel mondo, mentre è molto più complicato guardare alla propria vita e vedere se viviamo davvero quello che diciamo.

Uno dei motivi per cui è così importante è perché il nostro messaggio cadrà nel vuoto se prima non mettiamo in pratica quello che enunciamo. San Paolo VI ne ha scritto nella sua enciclica Evangelii Nuntiandi:

“L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri o, se ascolta i maestri, è perché sono dei testimoni”.

Dobbiamo testimoniare le nostre convinzioni prima di poter dire agli altri cosa fare.

In secondo luogo, dobbiamo fare attenzione alle parole di Gesù, quando dice come verremo giudicati alla fine dei tempi:

“Allora i giusti gli risponderanno: “Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare? O assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto? O nudo e ti abbiamo vestito? Quando mai ti abbiamo visto ammalato o in prigione e siamo venuti a trovarti?” E il re risponderà loro: “In verità vi dico che in quanto lo avete fatto a uno di questi miei minimi fratelli, l’avete fatto a me”” (Matteo 25, 37-40).

La carità nei confronti degi altri dev’essere alla guida di qualsiasi lotta contro le ingiustizie. Dovrebbe informare il nostro punto di vista, ma anche le nostre azioni.

Non si può “combattere il fuoco con il fuoco”, come si dice, perché non si farà altro che attizzare il fuoco, e l’incendio sarà maggiore.

Dobbiamo invece combattere le ingiustizie in primo luogo guardando dentro il nostro cuore, correggendo quello che vi troviamo e poi uscendo in spirito di carità per portare la pace nel mondo.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
gesù cristogiustizia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni