Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Preghiera di affidamento a Santa Rita da Cascia

ŚWIĘTA RITA
Julian Kumar / Godong
Santa Rita da Cascia.
Condividi

“A te manifesterò i miei bisogni spirituali e temporali, e tu, come affettuosa madre, ti presterai sollecita alle mie preghiere”

Nel giorno della festa di Santa Rita da Cascia, il 22 maggio, recitiamo questa preghiera di affidamento alla santa dei casi impossibili. Sono migliaia le persone in tutte il mondo che ogni anno sostengono di ricevere grazie da santa Rita, dopo averla invocata con preghiere e litanie.

Preghiera di affidamento

Io, o’ dilettissima S. Rita, sento da tutti invocare il tuo bel nome.

Tutti fanno ricorso a te. Voglio essere anch’io nel numero dei tuoi devoti. Da questo giorno io ti eleggo per mia speciale Protettrice e Avvocata.

A te manifesterò i miei bisogni spirituali e temporali, e tu, come affettuosa madre, ti presterai sollecita alle mie preghiere.

La grazia di Dio mi renda simile a te nell’amore verso Gesù Crocifisso. impetrami d’imitare tutte le tue virtù: nel disprezzo del mondo, dei suoi beni e piaceri fallaci, nell’amore a Dio e al prossimo.

Ottienimi l’obbedienza, la castità, 1’umiltà, lo spirito di pazienza e rassegnazione alla divina volontà. Ti siano anche a cuore i miei bisogni temporali. Fa’ che Dio mi dia quanto è necessario al conseguimento del mio ultimo fine; e, se è di piacere all’Altissimo, impetrami tutti quei beni che possono essermi utili e necessari.

Padre, Ave, Gloria (santaritadacascia.org).

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni