Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconSpiritualità
line break icon

Siete stanchi di trovare delle giustificazioni per Dio?

Jesus Christ

Sergey-73 | Shutterstock

padre Robert McTeigue, SJ - pubblicato il 19/05/20

Dobbiamo capire l’Ascensione per poter accogliere l’autentica consolazione dello Spirito Santo che intende Cristo.

L’Ascensione prova che la carne umana può stare di fronte alla gloria di Do. Il completamento della missione di Cristo, la perfezione dell’Incarnazione, richiede che Cristo ascenda per poter aprire le porte del Paradiso e permettere così che un vero uomo, con corpo e anima, stia di fronte a Dio senza vergogna. Cristo ci chiama a fare lo stesso. Ci chiama a lasciarci indietro i limiti di questa vita a favore della presenza gloriosa di Dio.

L’Ascensione non segna la perdita di Gesù, quanto piuttosto un guadagno di speranza perfetta. Visto che Cristo è tornato dal nostro Padre celeste, sappiamo che la vita umana, in corpo e anima, ha un’identità, una dignità e un destino che il mondo non può offrire. Non siamo stati lasciati orfani mentre ci prepariamo in questa vita per la nostra realizzazione in quella futura, una vita resa possibile dalla Passione, Morte, Resurrezione e Ascensione del Signore.

Cristo è ancora all’opera, attaverso le membra del suo Corpo, la Chiesa. Per essere suoi strumenti efficaci e suoi testimoni credibili ci viene dato lo Spirito Santo.

La Domenica di Pentecoste dobbiamo celebrare, perché ci è stato dato tutto quello di cui abbiamo bisogno per essere fedeli a Cristo. Attraverso il potere dello Spirito Santo, il nostro Padre Celeste ha fatto risorgere Gesù dai morti. Mediante il potere di quello stesso Spirito Santo, il nostro Padre Celeste ci chiama alla gloria. Dobbiamo quindi essere un popolo di speranza, gioia e gratitudine.

Preghiamo tra ora e Pentecoste per tre grazie.

Preghiamo per ricevere la luce, perché gli occhi della nostra mente e del nostro cuore possano aprirsi.

Preghiamo per diventare luce, di modo che gli altri possano vedere la via che porta al Paradiso.

Preghiamo per ricevere forza, per poter perseverare fino alla fine.

  • 1
  • 2
Tags:
ascensionediogesù cristo

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni