Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconStile di vita
line break icon

5 suggerimenti per aiutare a salvaguardare la salute mentale della vostra famiglia in questo momento

Monkey Business Images | Shutterstock

Theresa Civantos Barber - pubblicato il 14/05/20

L'isolamento con i figli è una sfida, ma queste strategie vi aiuteranno ad affrontarlo meglio

L’isolamento con i bambini è del tutto diverso da quello senza di loro. Se gli amici senza figli postano sui social media fotografie dei loro nuovi hobby e di esperimenti culinari, i genitori di bambini piccoli possono ritenersi fortunati se riescono a ritagliarsi qualche momento da soli alla fine della giornata. Fortunatamente ci sono passi proattivi che i genitori possono compiere per aiutare ad assicurare che tutti in famiglia escano indenni da questo periodo.

James Schroeder, psicologo pediatrico clinico, ha una lunga esperienza in questo campo. È padre di otto figli, da due gemelli di 13 anni a uno di 8 mesi, e ha condiviso cinque suggerimenti per i genitori per affrontare la quarantena.

1 Fate attenzione alle vostre abitudini di salute fisica

Schroeder incoraggia i genitori a fare attenzione alla salute fisica, includendo sonno, dieta ed esercizio. Non è sempre ovvio, ma questi fattori hanno un effetto enorme su sentimenti e umore.

“La salute mentale è strettamente collegata alle proprie pratiche di stile di vita: modelli di sonno, di attività e scelte alimentari”, afferma Schroeder. “In questo periodo, è fondamentale fare attenzione a questi tre pilastri a livello di salute. Come stabilite le vostre abitudini a livello di sonno? Molte ricerche mostrano che i modelli alimentari sono collegati a umore e salute mentale, e la ricerca dimostra che livelli inferiori di attività sono collegati una salute mentale più povera”.

Compiere scelte sane ogni giorno può essere un atto di cura di sé in grado di trasformare. Indipendentemente da quanto sia stata frustrante la propria giornata, prendersi 7 minuti per fare stretching e muoversi, o andare a letto presto per sentirsi riposati, può aiutare a sentirsi più calmi, com indica la ricerca.

Questa pandemia è una sorta di trauma globale, e tutti devono processarla e affrontarla a modo proprio. In questo momento potrebbe essere difficile mantenere abitudini sane: le opzioni alimentari potrebbero essere limitate, o l’ansia può provocare insonnia. Quando si parla di modi in cui migliorare la salute mentale, però, è importante ricordare che impatto importante abbiano le sane abitudini a livello di salute fisica.

2 Fate delle pause e curate voi stessi

Schroeder ha un messaggio importante per i genitori che sentono la pressione di questo periodo:

“Dovete mettervi la maschera d’ossigeno prima di darla a chi vi sta vicino. Ci sono moltissimi genitori benintenzionati che stanno cercando di dare ai propri figli tutto ciò di cui hanno bisogno ma non si stanno prendendo cura di se stessi. Dico a genitori che la salute mentale della famiglia inizia sempre da loro. Prendersi cura di se stessi a livello olistico è la cosa più importante che si possa fare per i propri figli. Tutto inizia da voi. Non potete dare ciò che non avete. Non potete promuovere il tipo di salute mentale che non state perseguendo”.

È ottimo incoraggiare a prendersi del tempo per sé, ma come funziona nella pratica? Schroeder incoraggia i genitori a ritagliarsi dei piccoli spazi per respirare nel corso della giornata.

“Non è una questione di 24 ore continuative, ma di costruire delle pause positive. Magari cinque volte al giorno fate dei giri in cortile, o chiamate un amico, ascoltate musica o chiudetevi in bagno”.

Una strategia fondamentale è comunicare chiaramente con altri adulti in casa quando avete bisogno di una pausa. Dire al vostro coniuge “Ho bisogno di stare cinque minuti da solo prima di cena” può aiutarvi ad affrontare la routine serale con rinnovato vigore. È un sollievo avere una valvola di sfogo, anche breve, quando se ne ha bisogno.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
coronavirusfigliisolamentosalute mentale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni