Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconChiesa
line break icon

Spuntano tre germogli sulla Sacra Spina di Scigliano. A Ponza fiorisce una corona secca

La corona secca di spine, fiorita a Ponza

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 11/04/20

Nessun miracolo riconosciuto dalla chiesa, ma piccoli segni di speranza, come ricordano i parroci delle due comunità

A Scigliano, cittadina della provincia di Cosenza, è conservata da secoli una delle spine che la tradizione attribuisce alla corona che cinse il capo di Cristo durante la sua Passione.

La reliquia sciglianese è custodita nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe del rione Diano e di sicuro era già oggetto di grande venerazione nel ’600, quando era collocata in una apposita cappella.

Il 28 marzo

Oggi è conservata ancora nella stessa chiesa di allora e ha suscitato attenzione perché, proprio all’estremità della spina, sarebbe spuntato un piccolo germoglio. La reliquia viene posta periodicamente ad osservazione e, lo scorso 28 marzo, sulla spina si è notata la presenza di un germoglio più chiaro, mentre altri due più piccoli si noterebbero ad un esame più attento.

screenshot from paroladivita.org

“La vicinanza del Signore”

Il fenomeno della comparsa di segni di germogli sulla spina di Scigliano si sarebbe verificato già altre volte. In particolare, come attesta il parroco don Andrea Lirangi, ciò si manifesta quando il Venerdì Santo coincide con il 25 marzo, giorno dell’Annunciazione.

«Probabilmente quest’anno – dice don Andrea – pur non essendo il 25 marzo Venerdì Santo, la Sacra Spina è germogliata in questo periodo difficile. Un segno che il Signore è vicino a noi e ci unisce alle sue sofferenze anche in questo periodo tormentato. Un segno di speranza».

Le altre spine che fioriscono

Il caso non è il solo di questo genere. Anche per altre reliquie delle spine della corona di Cristo è attestato il verificarsi di fenomeni degni di nota in concomitanza con eventi particolari o proprio negli anni in cui il Venerdì Santo cade nella data del 25 marzo.

Anche la reliquia della spina di San Giovanni Bianco, in provincia di Bergamo, germoglierebbe in alcune circostanze particolari e nel 2016 il fenomeno si sarebbe ripetuto. Stesso fenomeno anche ad Andria, dove la tradizione registra più volte la comparsa di gocce di sangue sulla Spina, evento che è attestato anche in varie altre località, tra cui in Calabria è noto il caso di Umbriatico (www.paroladivita.org, 7 aprile).

Youtube
La Sacra Spina di San Giovanni Bianco, portata, quest'anno, in processione solitaria.

La corona secca

Da alcuni mesi, sulla piccola isola che si affaccia su Roma e sul litorale pontino sta accadendo qualcosa di straordinario.

Nella Chiesa parrocchiale dei Santi Silverio e Domitilla, foglioline e fiori freschi sono cresciuti sui rami secchi che compongono la corona di spine appoggiata ai piedi del crocifisso.

La prima volta a Natale

La prima volta fu a Natale dello scorso anno e il fatto colse di sopresa i parrocchiani e i fedeli della Chiesa. Un fenomeno che si è ripetuto negli ultimi giorni: alcune piccole foglie sono iniziate a spuntare dai rami secchi di una corona che fu intrecciata dai marittimi dell’isola e posta per devozione ai piedi del crocifisso.

Questa volta a fiorire sono gemme rosse, proprio in corrispondenza dei piedi di Gesù, lì dove c’è il chiodo che lo lega alla croce.

Quattro mesi di foglie e fiorellini

Il parroco della chiesa del porto di Ponza ha condiviso su Facebook le foto del lieto evento e ha commentato:

«Questo mi fa oggi pensare, che dalla sofferenza il Signore fa scaturire la salute, la pace, la vita, la gioia. Sono già quattro mesi che continua a regalarci delle foglie e dei fiorellini rossi. Che questo sia un segno di speranza per noi e per tutta l’umanità» (Radio Maria, 4 aprile).




Leggi anche:
A Bergamo la processione in solitaria della Sacra Spina: i fedeli sui balconi, in silenzio


CROWN OF THORNS,GOOD FRIDAY,LENT

Leggi anche:
Anche a Recco è custodita una spina della Corona di Gesù

Tags:
corona di spinefiori
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni