Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Marciano di Siracusa
home iconStorie
line break icon

Muore una suora di Madre Teresa che dava da mangiare ai malati di Covid-19

SR SIENNA

Fair use

Aleteia - pubblicato il 08/04/20

È la prima vittima tra le Missionarie della Carità. Tutte le consorelle dello stesso convento, in Gran Bretagna, sono state contagiate dal coronavirus

Suor Sienna, di 73 anni, è la prima religiosa della congregazione delle Missionarie della Carità a morire per le complicazioni provocate dal Covid-19. Era originaria dello Stato indiano di Jarkhand, ma viveva nella casa delle Missionarie a Swansea, nel Galles (Regno Unito), dal 2016, ed era impegnata in iniziative di aiuto ai poveri che includevano la distribuzione di alimenti.

Il convento gallese è ora isolato, perché tutta la comunità è affetta dal coronavirus, e una delle religiose è in condizioni gravi.

La congregazione fondata da Santa Madre Teresa di Calcutta è particolarmente vulnerabile nella pandemia, perché il suo carisma implica l’assistenza cristiana ai più poveri tra i poveri, persone che dispongono di ben poche protezioni contro il contagio.

Le Missionarie hanno diffuso questo comunicato:

“Cari amici, informiamo con profonda tristezza che suor Sienna, di 73 anni, del convento di Swansea (Galles, Regno Unito), è partita per il riposo esterno con nostro Signore. Era ricoverata per via del Covid-19. Preghiamo per la sua anima. Vi chiediamo di pregare per le altre suore del convento. Tutte le religiose della comunità sono risultate positive al coronavirus, e una è in condizioni molto gravi”.

Suor Bresilla, della casa madre della congregazione a Calcutta, ha spiegato che suor Sienna era Missionaria della Carità da più di 50 anni. Era a Swansea dal 2016, e nelle ultime settimane lavorava alla distribuzione degli alimenti ai poveri colpiti dal coronavirus. Dopo essere stata contagiata, era stata ricoverata nell’ospedale Morriston, dove poi è morta.

Anche la casa delle Missionarie a Parigi è in isolamento, dopo che alcune suore hanno presentato sintomi di polmonite acuta.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coronavirusgran bretagnamissionarie della caritamorte
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni