Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 30 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Il vescovo di Pinerolo prima di essere intubato: “Pregate per me”

Youtube

Monsignor Derio Olivero.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 28/03/20

L'ultimo messaggio di monsignor Derio Olivero è un accorato saluto alla sua diocesi. Sono oltre cinquanta i religiosi morti dall'inizio della pandemia

«Purtroppo mi intubano per almeno 10 giorni. Fai pregare per me». Questo il messaggio che il vescovo di Pinerolo Derio Olivero ha inviato al vicario generale della diocesi, don Gustavo Bertea.

Positivo al Coronavirus

Monsignor Olivero era stato ricoverato nell’Ospedale Agnelli di Pinerolo lo scorso venerdì. Positivo al tampone del Coronavirus, le sue condizioni inizialmente stabili negli ultimi giorni si sono aggravate. Il vicario generale ha invitato tutta la diocesi ad intensificare la preghiera (Avvenire, 27 marzo).

La preghiera della diocesi

Il vicario generale, monsignor Bertea, e tutta la comunità di Pinerolo sono unite in preghiera da giorni per sostenere il loro vescovo e per augurargli una piena guarigione. «Da giorni in tutta diocesi – ha riposto Bertea – in tanti pregano per il nostro Vescovo. E mi rivolgo a te, caro Derio, senti la forza delle preghiere e della vicinanza di tutti».

I sacerdoti, i diaconi e i laici si sono trovati su una piattaformaweb per recitare il rosario. Gli auguri sono arrivati anche dal pastore valdese Gianni Genre (La Stampa, 27 marzo).

Le vittime tra i religiosi

Un altro vescovo, monsignor Antonio Napolioni della diocesi di Cremona, nelle scorse settimane è stato ricoverato perché positivo al Coronavirus, ma nel suo caso, la degenza ospedaliera è volta per il meglio e dopo dieci giorni è stato dimesso.

Sono oltre cinquanta i sacerdoti morti a causa della pandemia, e una decina tra frati e suore che hanno perso la vita in tutta in Italia. 




Leggi anche:
Coronavirus. Le suore di Bergamo in prima linea fino al sacrificio della vita

Tags:
coronavirusvescovo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni