Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 25 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

«Geneviève, salvaci»: la preghiera dei francesi alla patrona di Parigi contro il Coronavirus

SAINT GENEVIEVE,STAINED GLASS

Zvonimir Atletic | Shutterstock Editorial

Marzena Wilkanowicz-Devoud - pubblicato il 16/03/20

Nella lettera pastorale intitolata “Che cosa ne è di tuo fratello?”, l’arcivescovo di Parigi mons. Aupetit invita tutti i cattolici luteziani e le persone di buona volontà a invocare l’intercessione dell’antica patrona fino alla fine della pandemia.

Poiché quest’anno la nostra diocesi festeggia i 1.600 anni dalla nascita della sua santa patrona, invito tutti i cristiani e gli uomini di buona volontà a recitare ogni giorno e fino alla fine della pandemia la preghiera a Santa Genoveffa, la quale per la sua consacrazione, il suo coraggio e la sua preghiera, seppe salvare i parigini dai flagelli più gravi.


Statue de sainte Geneviève

Leggi anche:
Geneviève di Parigi, una donna per il nostro tempo

Così ha sottolineato mons. Aupetit in una lettera indirizzata venerdì a tutti i cattolici di Parigi. Egli invita pure a vivere un giorno di digiuno tutti i mercoledì fino a Pasqua. Ecco la preghiera a santa Genoveffa scritta dal presule:

Santa Geneviève, ascolta con favore le nostre preghiere.
Rivolgendoci a te, noi ci ricordiamo
di tutti i benefici che da sedici secoli non hai cessato
di ottenere a Dio in favore di quanti ti implorano.

Oggi di nuovo
veniamo ad appellarci alla tua potente intercessione.
Veglia sulla nostra Città Capitale e su tutti i suoi abitanti:
conduci a Dio tutti quanti Lo cercano pur senza saperlo.

Sostieni gli uomini e le donne cui è affidata la bella missione
di guidare la cosa pubblica.
Trasmetti loro Luce per rischiarare la loro coscienza,
così che siano degni servitori del bene comune.

Chìnati sugli uomini e sulle donne
logorati dalla vita, sui malati e sui moribondi:
trovino nel loro cammino aiuto e soccorso.

Dacci il tuo sguardo generoso per nutrire
gli affamati, proteggere i deboli e soccorrere gli esiliati.

Tu, donna energica che non hai paura di impegnarti,
sostieni i numerosi giovani e gli studenti
che cercano di fondare la loro vita su basi durature.

Fa’ crescere in noi l’Amore della Chiesa, nella quale
tu hai consacrato la tua vita e che non hai cessato di servire.
Che quest’anno anniversario nella nostra diocesi
faccia risplendere a Parigi la gioia dell’Evangelo.

Santa Geneviève, ti supplichiamo:
prega Dio per noi,
per Gesù Cristo, nello Spirito.

Amen.


saint Roch

Leggi anche:
Rocco, Rosalia, Sebastiano… e gli altri patroni contro le epidemie

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
coronaviruspatronosanti e beati
Top 10
See More