Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 28 Febbraio |
Sant'Auguste Chapdelaine
home iconSpiritualità
line break icon

Il sorprendente bacio di Dio che calma

Ash Wednesday

Philippe Lissac | GoDong

padre Carlos Padilla - pubblicato il 06/03/20

Conoscete i 3 pilastri per tornare all'essenziale?

La Quaresima è un tempo per tornare all’essenziale e mettere da parte le cose accessorie. Può essere la parte più difficile, perché il mio cuore resiste alla conversione, e la mia fede è debole.

Sono povero e fragile, incapace di scalare le vette più alte, quelle che sogno. Non ci riesco.

Penso alle ceneri che il Mercoledì delle Ceneri mi hanno messo sulla fronte… Non mi abbelliscono, mi segnano con un segno di morte, di vita. È il bacio dell’amore di Dio in questo cammino che inizio.

Prima c’è stato il fuoco, ora restano le ceneri. Quando me ne andrò resteranno le ceneri a indicare il cielo, segno di vita eterna. Le ceneri sono il tizzone di un abbraccio di Dio.

Bacia la mia piccolezza, la mia condizione, la mia vocazione, il mio cammino. Mi bacia e mi dice che mi ama, che crede in me. Per questo mi piace abbellirmi con le ceneri per non dimenticare da dove vengo e dove vado.

Per non dimenticare la mia condizione di figlio, di bambino povero, di vagabondo in cerca di verità. Per non dimenticare che sono fragile e non possiedo niente che sia mio.

Per non dimenticare l’amore di Dio che si abbassa sulla mia vita per dirmi che mi ama alla follia.

Quel cammino nel deserto della Quaresima inizia con un bacio sotto forma di cenere, un bacio di Gesù sulla mia fronte. E mi dice che mi ama.

Il bacio di Gesù è il bacio dell’amore più grande, dell’amore che non dimentica. Questo mi dà gioia e speranza all’inizio di questi giorni felici, giorni di luce.

Questo bacio mi parla di vita eterna. E mi dice di non temere. Che non mi succederà niente di male, anche se sto passando per il peggio che avrei potuto immaginare.

Preghiera, elemosina e digiuno

Gesù mi ricorda che ho bisogno di sostenermi su tre pilastri per non perdere la forza, per tornare all’essenziale e lasciare che il mio cuore si converta.

Mi chiede di condurre un’intensa vita di preghiera. La mia vita spirituale è così superficiale… Vivo fermandomi alla superficie delle cose. Mi manca profondità, non riesco a ottenere il silenzio.

Desidero una vita intensa con il Signore, con Maria. Una vita di riposo in Dio quando sento che il mondo con la sua forza mi porta da una parte all’altra.

  • 1
  • 2
Tags:
digiunodioelemosinapreghieraquaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni