Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

Anziché multare una mamma povera, un poliziotto le compra i seggiolini per le bambine

OFFICER ZIMMERMANN
Condividi

Kevin Zimmerman serve la sua comunità con vera dedizione

Essere fermati dalla polizia basta a riempire chiunque d’ansia, anche quando non si è fatto niente di male. Per questo quando Andrella Jackson, madre single di cinque figli di Milwaukee (Stati Uniti), è stata fermata dal poliziotto Kevin Zimmerman in autunno, temeva di vedersi inflitta una multa salata.

Il 12 ottobre, Zimmerman ha notato che l’immatricolazione dell’auto della Jackson non era in regola. Dopo averla fatta fermare, ha visto che due delle sue bambine, Niyah e Sky, non avevano il seggiolino. Un’altra infrazione.

Avendo sentito la storia della madre, che ha detto di non avere denaro e di dover pensare innanzitutto a vestire i figli con l’inverno ormai alle porte, il poliziotto, che lavora presso il Dipartimento di Polizia di Milwaukee da 12 anni, ha deciso di servire quella cittadina in modo particolare.

Anziché multarla, ha optato per un richiamo verbale e si è recato al magazzino Walmart per comprarle due seggiolini pagandoli di tasca propria. Poi è andato alla stazione di polizia e ha preso dei libri infantili e degli adesivi per le bambine, prima di andare a casa loro per installare personalmente i seggiolini.

Zimmerman, padre di tre figli, ha “fatto la cosa giusta anche se nessuno lo stava guardando”, ha commentato Alaa Elassar per la CNN. Avendo constatato in prima persona i pericoli che comportano gli incidenti automobilistici, voleva essere certo che le bambine fossero al sicuro.

La Jackson ha condiviso la generosità del poliziotto su Facebook, affermando: “Le mie bambine non riuscivano a smettere di ringraziarlo, le ha fatte sorridere… Un applauso al poliziotto Zimmerman del V Distretto. Lo abbiamo apprezzato molto”.

Anche il distretto di polizia di Zimmerman ha condiviso il gesto del poliziotto sulla sua pagina Facebook, ringraziandolo per “aver fatto un passo in più ed essere andato oltre quello che era il suo dovere”.

https://www.facebook.com/lashae.jackson.549/posts/2520056511611034

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni