Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Perché nel Tempo Ordinario si usa il verde?

ORDINARY TIME MASS
Condividi

Questo colore ricorda la speranza e la crescita

Nel rito romano della Chiesa cattolica, il colore verde viene visto spesso la domenica (e i giorni feriali) nel corso dell’anno. È riservato al periodo chiamato “Tempo Ordinario”, ma il suo simbolismo è ben lungi dall’essere ordinario.

In primo luogo, il verde è associato fondamentalmente alla crescita, e riflette le stagioni della primavera e dell’estate nel mondo naturale.

Nicholas Gihr, nel suo libro The Holy Sacrifice of the Mass, propone l’immagine di un albero e di un giardino per spiegare il suo simbolismo:

“Il verde è in armonia con la natura stessa della Chiesa – è un albero potente, che eleva maestosamente la cima verso il cielo, diffonde le sue foglie e i suoi rami ombrosi a mo’ di benedizione sulla terra, rispende dei boccioli più belli, offre primizie di grazia e virtù in abbondanza. È il giardino irrigato del Signore; Cristo, il buon pastore, guida le sue pecore a pascoli sempre verdi. La Chiesa si riveste di verde per esprimere la sua speranza viva e gioiosa nei pascoli bellissimi e perennemente verdeggianti del paradiso celeste, nell’eredità incorruttibile e nella corona di gloria imperitura in Cielo”.

In questo modo, il verde ci esorta a crescere nella nostra vita spirituale perché possiamo essere guidati alla Terra Promessa del Paradiso.

Su The Ecclesiastical Review si legge inoltre che la tonalità di verde usata per i paramenti doveva originariamente portare a ricordare la “vista del prato soleggiato e del bosco ombroso, il che indica un senso di speranza e pace, o di calma serenità”.

Il verde risveglia naturalmente in noi un senso di speranza nel futuro. Lo scrittore John Walsh spiega in The Mass and Vestments of the Catholic Church che “il verde parla di speranza. Come pellegrini e soldati ci facciamo strada in una vita faticosa, lottando mentre camminiamo, e non dovremmo venir meno lungo il cammino perché siamo sostenuti da Nostro Signore, che ci ha visitati personalmente, e dalla grazia del Suo Spirito Santo, e quindi come il ramo vivente la cui vita viene rinnovata dovremmo camminare con un’indistruttibile speranza verso la nostra vera patria”.

Il verde è un colore splendido, che dovrebbe ricordarci molte verità spirituali profonde su cui meditare nel Tempo Ordinario.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni