Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconStorie
line break icon

Veder mangiare la spazzatura può cambiare la vita, come è successo a Raziel

RAZEL RODRIGUEZ

@RazielRod

Ramón Antonio Pérez - Aleteia Venezuela - pubblicato il 18/12/19

View this post on Instagram

A post shared by Raziel Rodriguez (@razielrod)

“Tutto quello che c’è nella valigia è tuo”

Sono ormai “classici” sulle reti sociali di Fundarazi i video di persone che camminano e restano sorprese dagli aiuti. “Ciao, come stai? Credi in Dio?”, dice Raziel Rodríguez o un altro membro della ONG ai passanti. Dopo averli ascoltati dice: “Abbiamo un regalo di Dio per te! Tutto quello che c’è nella valigia è tuo!”

Le persone restano inevitabilmente sorprese ricevendo pacchi di cibo, vestiti, scarpe o medicinali. In certe occasioni i membri visitano zone umili consegnando gli aiuti direttamente a domicilio.

“È un programma che cerca di avere un impatto sulla vita, sui cuori… facciamo le cose naturalmente, senza conoscere le persone, per strada”, ha spiegato Raziel ad Aleteia. “Il periodo di Natale è molto speciale per la fondazione. Non facciamo donazioni di massa, ma sorprendiamo molti bambini e molte famiglie con giochi, regali, vestiti, scarpe e cibo”.

Opere di carità o altruismo personale?

“Come ti senti vedendo il volto felice delle persone che ricevono gli aiuti?”, abbiamo chiesto a Raziel Rodríguez. “Vengo ripagato di tutto, la felicità che vedo sul loro viso è la ricompensa migliore, e possiamo dire che stiamo aiutando il prossimo come ci chiede Dio”.

Raziel ha poi mostrato parte delle centinaia di video delle sue attività nelle strade del Venezuela, pubblicati sulle reti sociali. “Il nostro lavoro è qui. È la nostra risposta migliore a questo momento che si vive in Venezuela. Si tratta di mettere in pratica il comandamento di amare il prossimo, il bisognoso”, ha concluso questo fervido ammiratore di Madre Teresa di Calcutta.

  • 1
  • 2
Tags:
fondazionepoverivenezuela
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni