Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come Dio è presente nei compiti domestici

ORGANIZATION
Dmitrii Simakov - Shutterstock
Condividi

Santa Teresa d’Avila diceva alle sue religiose di riconoscere la presenza di Dio nelle occupazioni quotidiane

In genere è facile riconoscere la presenza di Dio quando si visita una bella chiesa o anche una piccola cappella. Quando siamo immersi nelle attività quotidiane, però, la presenza divina può non sembrare così a portata di mano.

I compiti che dobbiamo svolgere ogni giorno possono provocarci più stress di qualsiasi altra cosa.

Santa Teresa d’Avila vedeva questi doveri come doni, come opportunità per trovare la presenza di Dio in modo nuovo. La santa istruiva le sue religiose ad approfittare al massimo di queste occasioni per avvicinarsi a Dio, perché tutto nella loro vita fosse santificato. Ecco cosa ha scritto nel libro delle Fondazioni:

O mie figlie, non ci sia negligenza. Quando l’obbedienza chiama a compiti esteriori (come ad esempio in cucina, tra piatti e pentole), ricordatevi che Nostro Signore vi accompagna, per aiutarvi nei vostri doveri interiori ed esteriori”.

Santa Teresa credeva che i compiti quotidiani potessero essere quello che ci aiuta maggiormente nella via della santità. Serve un grande sforzo per svolgerli con gioia, ma poi riceviamo una grande ricompensa per la nostra obbedienza fedele.

È vero che la massima perfezione non consiste nelle delizie interiori, né in rapimenti sublimi o in visioni, né nel fatto di avere il dono della profezia, ma nel rendere la nostra volontà così conforme a quella di Dio da desiderare con tutto il nostro cuore ciò che sappiamo che Egli desidera; riceveremo ciò che è amaro con la stessa gioia con cui accogliamo ciò che è dolce e gradevole, ricordando che questa è la volontà della Sua Maestà Divina”.

La prossima volta che svolgerete i compiti domestici, allora, ricordatevi che Dio è con voi. Se siete capaci di superare le vostre inclinazioni e di immergervi nel compito in questione, scalerete le vette della perfezione molto più rapidamente di un monaco religioso che prega tutto il giorno ma odia essere assegnato alla cucina.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.