Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 19 Giugno |
San Romualdo
home iconSpiritualità
line break icon

Le beatitudini spiegate con le immagini

©Catholic Link

Catholic Link - pubblicato il 01/10/19

di Mauricio Montoya

Le beatitudini sono una specie di cammino che Gesù stesso ha dato ai suoi discepoli come guida per lo sviluppo della loro vita, per dare una testimonianza sincera, efficace e coerente tra gli uomini.

Oggi condividiamo le beatitudini in immagini. Può essere un ottimo modo per spiegare ai più piccoli il significato di ciascuna di esse. Una dimostrazione dell’amore infinito che Dio Padre ha per ciascuno di noi e della sua insondabile misericordia. Iniziamo!

1. Beati i poveri in spirito, perché di essi è il Regno dei Cieli

Gesù parla spesso dei poveri, ma non si sofferma solo sull’aspetto economico, andando oltre, all’essenziale: “i poveri in spirito”. Un milionario potrebbe facilmente far parte di questa categoria, perché per Gesù l’aspetto economico è in secondo o ultimo piano.

Povero in spirito è colui che pur avendo molti beni ha Dio nel cuore, sa amare, essere umile e caritatevole. Un povero in spirito ha sempre il suo tesoro in cielo.

2. Beati gli afflitti, perché saranno consolati

A Gesù piace che soffriamo? No, ma ci promette consolazione nelle tribolazioni della vita. Sa che in quanto esseri umani siamo fragili. Vuole che siamo felici, ma nel dolore o nella sofferenza si offre di consolarci. Bello, vero?

Quando il dolore sembra insopportabile, ricordate questa promessa del Signore. Riposate in Lui e confidate nel fatto che con il suo aiuto andrà tutto meglio.

3. Beati i miti, perché erediteranno la terra

Gesù chiede ai suoi discepoli di essere umili in ogni momento, e di saper rispondere con bontà a ogni cattiveria. Di saper dire “No” alla violenza e “Sì” al perdono e alla tolleranza. Miti di cuore, con l’umiltà del crocifisso.

  • 1
  • 2
Tags:
beatitudini
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
6
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
7
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni