Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconSpiritualità
line break icon

Diffida sempre di chi si presenta come una pecora mansueta!

By Antonio Guillem/Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 26/06/19

Per quanto amorevole deve essere un pastore, delle volte per salvare l’amore deve anche avere la capacità di dire cose scomode, di alzare la voce, di essere capace di gesti forti.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete.
Si raccoglie forse uva dagli spini, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Dai loro frutti dunque li riconoscerete». (Mt 7,15-20)

“Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete”. La saggezza popolare ha fatto talmente tanto propria questa pagina del Vangelo, che ha coniato un detto che dice così: “Quando il diavolo ti accarezza, vuole l’anima”. È un po’ come dire che bisogna diffidare sempre da chi si presenta eccessivamente come una mansueta pecora. Per quanto amorevole deve essere un pastore, delle volte per salvare l’amore deve anche avere la capacità di dire cose scomode, di alzare la voce, di essere capace di gesti forti. Non sempre l’aspetto coincide con ciò che uno è dentro. Ma c’è un modo per capire cosa c’è dentro: sono i frutti. “Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni”. Una volta, un buon vescovo andò in visita pastorale in una delle parrocchie più importanti della sua diocesi. Tutto funzionava alla perfezione. Tutto era ben organizzato come la migliore delle aziende. Ma dopo che gli ebbero raccontato e presentato tutto, questo vescovo domandò: in cinquant’anni di vita di questa parrocchia quante vocazioni sono venute fuori? Ci fu un lungo silenzio. Poi un anziano rispose: nessuna padre! E quel vescovo, uomo di immensa spiritualità e infinita tenerezza, disse: questa pianta è tutta foglie ma in realtà è sterile. Ho raccontato questo fatto vero non perché voglio concludere dicendo che i frutti di una comunità sono per forza le vocazioni, ma se ho intuito bene dal ragionamento di quel vescovo se una comunità non suscita scelte forti, voglia di mettersi in gioco, e desiderio di donare la vita, allora c’è qualcosa che non funziona anche se tutto apparentemente funziona alla perfezione. Tutto questo lo si può riportare anche nella vita di ognuno di noi, nelle nostre famiglie, nelle nostre amicizie. Dai frutti si capisce che bene c’è al fondo di ciò che sembra bene.
(Mt 7,15-20)
#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni