Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
Spiritualità

Le gerarchie degli angeli sono descritte nell'invocazione di San Brandano

ANGEL

Public Domain

don Marcello Stanzione - pubblicato il 11/05/19

"Liberami Signore per i Troni sui quali ti assidi ed attraverso i quali eserciti terribilmente i tuoi giudizi sulle creature"

Brandano (484-577), nato nelle vicinanze di Tralee ed educato da Erc, vescovo di Kerry, si fece monaco e divenne abate operando prevalentemente nell’Irlanda occidentale e fondando molte abbazie: le principali sono Clonfert (ca. 559), Annadown, Inishadroun e Adfert.

saint brandan
Wikipedia - Creative Commons

San Brandano, con il bastone, guida la nave

La fama della sua persona e delle sue fondazioni riceve conferma persino dall’esistenza di un monte chiamato Brandano, situato nella penisola di Dingle, il punto più a occidentale dell’Europa. Si dice anche che abbia fondato abbazie in scozia e nel Galles, e che si sia recato anche a Saint-Malo in Bretagna. Il suo culto fu molto diffuso nei paesi celti. Fu il famoso romanzo Navigatio Brendani a dare grande diffusione al culto.


GUARDIAN, ANGEL

Leggi anche:
6 mistici del 1600 che hanno avuto in visione gli angeli

La deliziosa storia, scritta nella Germania del IX secolo da un monaco irlandese in esilio, ci parla di un viaggio per mare di un gruppo di monaci verso un’isola di sogno nell’Oceano Atlantico. Dal testo di san Brandano intitolato Lorica, proponiamo una dettagliata descrizione degli angeli che assistono gli uomini e delle loro gerarchie, inserite all’interno di un’invocazione di notevole coinvolgimento mistico:

“Liberami Signore per i tuoi Angeli, sommi messaggeri, che annunziano agli uomini le cose di maggiore importanza. Liberami Signore per le tue sante Virtù dalle quali sono fatte in continuazione cose ammirevoli. Liberami per le tue sante Potestà che imperano sugli spiriti del male e li tengono sottomessi in modo che non sia loro permesso agire con crudeltà oltre misura nelle cose degli uomini: che essi non riversino su di me la loro furia. Liberami Signore per i tuoi Principati che dominano assieme agli spiriti buoni per portare a compimento i misteri divini. Liberami Signore per le Dominazioni che eccellono nella scala gerarchica sui cinque ordini prima menzionati i quali sono ad esse soggetti per obbedienza. Liberami Signore per i Troni sui quali ti assidi ed attraverso i quali eserciti terribilmente i tuoi giudizi sulle creature. Liberami Signore per i Cherubini che sono la pienezza della sapienza, più sapiente delle creature intellettuali le quali sono essi inferiori poiché penetrando quelli più acutamente lo specchio della chiarità, manifestano i segreti delle creature. Liberami Signore per i Serafini ardenti e portatori di fuoco che più d’ogni altra creatura razionale bruciano d’amore per Dio, essi che nell’onore sono più eccellenti di ogni altra creatura in quanto tra loro e Dio non esiste alcun altro spirito. Liberami Signore per questi nove ordini di santi angeli: ti chiedo perdono, Dio di misericordia ed incline alla misericordia e chiedo il perdono di tutti i miei peccati passati e presenti, di quelli e di quelli imminenti perché tu conosci la nostra natura fatta di carne e polvere; e questo dono, Signore ti chiedo, col patrocinio di san Pietro, e per il sangue del giusto Abele primo sacerdote e martire perché tu possa accogliere le parole della mia preghiera nell’ostia della tua gloria, come accogliesti il grato sacrificio di Abele e mi liberi da ogni male, e come hai riportato nel suo luogo Seth da cui ebbe inizio la stirpe dei figli di Dio e come hai trasportato Enoch che passeggiava con te”.




Leggi anche:
Il rapporto speciale che Papa Giovanni XXIII aveva con gli angeli

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
angeli
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni