Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Nasce un nuovo dicastero Vaticano per la evangelizzazione nel mondo

Gregg Carlstrom -cc / © Mazur-catholicnews.org.uk-cc
Condividi

Sarà una delle principali novità della nuova Costituzione apostolica di Papa Francesco

Un ‘super-dicastero’ dedicato alla evangelizzazione nel quale dovrebbero confluire l’attuale Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli (guidato dal cardinale Fernando Filoni) e il Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione (retto da monsignor Rino Fisichella).

Impegno missionario

In altri termini si rafforzerebbe l’impegno missionario della Chiesa anteponendo questo nuovo ‘ministero’ del Vaticano anche alla storica Congregazione per la Dottrina della Fede. E’ quanto anticipa la rivista spagnola ‘Vida Nueva‘ che si occupa di temi legati al Vaticano e alla vita religiosa.

La nuova Costituzione apostolica

Sarebbe questa la principale novità della Costituzione apostolica ‘Predicate Evangelium‘ che conterrà le decisioni sulla riforma della curia alla quale ha lavorato in questi anni, il Papa con il cosiddetto ‘C9’, il consiglio dei cardinali che si è riunito periodicamente per questa riforma voluta dal pontefice (Ansa, 24 aprile).

Il “giallo” della data

Secondo Vida Nueva, inoltre, la “Praedicate Evangelium” potrebbe essere firmata dal Papa il prossimo 29 giugno, giorno importante per la Chiesa in cui si festeggiano i santi Pietro e Paolo.

I tempi però non coinciderebbero con quanto dichiarato dal direttore della Sala Stampa Vaticana, Alessandro Gisotti, che, al termine dell’ultimo consiglio dei cardinali – che si è svolto in Vaticano dall’8 al 10 aprile. In quell’occasione, Gisotti aveva comunicato l’avvio del processo di consultazione della nuova costituzione apostolica che sostituirà la “Pastor Bonus” di Giovanni Paolo II.

La bozza

La bozza è stata inviata ai presidenti delle Conferenze episcopali nazionali, alle Conferenze dei Superiori e delle Superiori Maggiori e ad alcune università Pontificie, a cui sarà richiesto di inviare osservazioni e suggerimenti. L’auspicio, secondo le dichiarazioni del direttore della Sala Stampa Vaticana, è quello di avere entro la fine del 2019 il testo definitivo da portare all’approvazione di Papa Francesco (In Terris, 24 aprile).

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.