Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Suor Miriam, la suora domenicana che ha aiutato a scoprire il DNA

Suor Miriam DNA
Laremenko Sergii | Shutterstock | Fair Use
Condividi

La religiosa è stata anche ricercatrice sul cancro, educatrice e oratrice

La scoperta del DNA, o acido desossiribonucleico, è stata un passo decisivo nella comprensione degli elementi che costituiscono tutte le creature viventi. Il DNA è una molecola in ogni cellula che contiene le istruzioni genetiche per lo sviluppo e la riproduzione degli organismi viventi, inclusi i virus.

La scoperta della doppia elica del DNA è stata attribuita al biologo statunitense James Watson, al medico britannico Francis Crick e al biologo neozelandese Maurice Wilkins, ma i tre non avrebbero vinto il Premio Nobel 1962 senza il lavoro di vari scienziati che li hanno preceduti, tra cui la collega di Wilkins Rosalind Franklin e la domenicana suor Miriam Michael Stimson.

Suor Miriam (24 dicembre 1913 – 17 giugno 2002) era una domenicana di Adrian e docente di Chimica presso la Siena Heights University di Adrian, nel Michigan. Il suo necrologio recita:

“Il suo lavoro nella Chimica, dedicandosi alla ricerca sull’esame delle cellule, la portò ad essere invitata a intervenire alla Sorbona di Parigi. È stata la seconda donna a tenervi delle conferenze; la prima era stata Marie Curie. In seguito fu riconosciuta a livello internazionale per il suo lavoro con lo spettroscopio, uno strumento usato per analizzare sostanze chimiche, e scrisse dei manuali per usare questo strumento”.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni