Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 10 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconStile di vita
line break icon

9 consigli per gestire l’ansia

sematadesign

Javier Fiz Pérez - pubblicato il 08/02/19

Gestendo correttamente l'ansia iniziamo a vivere meglio e a dare il massimo agli altri

L’ansia è un meccanismo di sopravvivenza di fronte a situazioni che il cervello percepisce come pericolose. Le sensazioni corporee sono reazioni normali del corpo, non sono negative in sé, ma un meccanismo allestito per “salvarci” dal pericolo non può allo stesso tempo danneggiarci. Pensate in modo logico e razionale all’ansia senza spaventarvi per il fatto di provarla.

Comprendere il meccanismo dell’ansia è una buona base per imparare a gestirla. Vediamo alcuni consigli.

1. Accettare ciò che sta accadendo senza provare a fuggire

Se sapete aspettare abbastanza, la paura finirà per scomparire. È questa la chiave per mettere in pratica il controllo dell’ansia. Volerla evitare è la grande trappola dell’ansia. Affrontatela, iniziate a prendere il controllo su di essa!

2. Respirare lentamente e profondamente

Si consiglia di usare la respirazione per rilassarsi a livello fisico e mentale e prendere il controllo della situazione. Respirare con calma vi aiuterà a equilibrare l’organismo e a recuperare le energie necessarie per far fronte alla quotidianità.

3. Interpretare correttamente cose e situazioni

Eliminate i pensieri negativi avendo sempre un atteggiamento positivo nei confronti della vita. Sforzatevi di voler andare avanti e di sapere che ciò che pensate influirà sul modo in cui vi sentite. Pensare bene vi aiuterà quindi a sentirvi bene.

Forse non potete sceglire ciò che vi accade, ma potete decidere come reagire di fronte ad esso.

4. Parlare ed esprimere i sentimenti

Quando cerco di spiegare ai miei pazienti come combattere l’ansia in modo efficace, uno degli aspetti fondamentali è il fatto di dover esternare le proprie sensazioni, le proprie paure. Come accade in una pentola a pressione, c’è bisogno di valvole di sfogo, altrimenti si esplode.

Esprimete come vi sentite, non aspettate di scoppiare. Raccontate il vostro malessere quando ha ancora una bassa intensità.

  • 1
  • 2
Tags:
ansia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni