Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Provo noia e stanchezza, quando inizierà davvero la mia vita?

WOMAN THINKING
Shutterstock
Condividi

Non serve un evento o una fase specifica. Dio è nel presente, proprio dove vi trovate in questo momento

Giorni fa, mentre mi preparavo a iniziare la mia giornata, piegando i vestiti e mettendo in ordine la stanza, mi sono sentita un gran peso addosso. Ero stanca, stufa di annoiarmi. Stufa di provare una forte sensazione di “non essere sufficiente” in attesa che la vita diventasse nuovamente emozionante.

Tutti intorno a me erano tranquilli. Sentivo che trovavano profondamente Dio e io… niente. Mentre pensavo questo mi venivano in mente frasi del tipo: “Quando inizierà la mia vita?”, “Dov’è Dio?”

È stato allora (un attimo dopo) che lo Spirito Santo è intervenuto e mi ha chiamata. Ero seduta alla mia scrivania in compagnia della Bibbia, e all’improvviso mi sono sentita avvolta dalla sensazione che il Signore era con me.

Non stavo facendo niente di speciale. Si è solo avvicinato al punto in cui mi trovavo. Mi sono resa conto che stavo aspettando il periodo successivo e più emozionante della mia vita per trovare il Signore mentre Lui era già lì.

Dio non stava aspettando di riunirsi con me in un futuro immaginario. Era nel mio presente.

Dio è nel presente. È proprio dove vi trovate ora. Non ha bisogno di una tappa, un evento o un lavoro specifico.

Spesso possiamo sentirci tentati di aspettare il futuro o di desiderare un’altra cosa dal presente, ma… oggi c’è Dio. Egli è con noi qui e ora, amandoci e attirandoci a Lui.

Il futuro non è una garanzia, il passato è già passato, il presente è nostro. Dio può portarci a ciò che ha in serbo per noi solo se gli permettiamo di stare con noi oggi, nel presente.

Una delle verità più difficili che dobbiamo accettare è che Dio non ha bisogno dei nostri meriti. Siamo continuamente tentati – senza rendercene conto – di volerci guadagnare il suo amore.

Dio non vuole che meritiamo il suo amore. Tutto ciò che vuole è stare con noi. Vuole il nostro cuore.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni