Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
San Pascual Baylón
home iconApprofondimenti
line break icon

Dopo la Lombardia, preservativi gratis anche in Toscana

Por Nopphon_1987/Shutterstock

Lucandrea Massaro - pubblicato il 19/11/18

Ma anche il Parlamento potrebbe legiferare in questo senso

Dopo la recente (agosto) scelta della Lombardia a guida leghista, la rossa Toscana segue e approva una legge regionale che per cui i preservativi per chi ha meno di 26 anni saranno pagati dalla Regione, inserendosi in un sentiero già tracciato da Puglia, Emilia-Romagna, e Piemonte, in adempimento (secondo gli estensori) alla legge 405 del 1975, che traccia i confini – poi estesi dalla 194 – della gratuità dei mezzi necessari a una procreazione responsabile per “tutti i cittadini italiani e per gli stranieri residenti o che soggiornino, anche temporaneamente, su territorio italiano”.

la Regione Toscana ha stabilito l’accesso alla contraccezione gratuita e la programmazione di una serie di interventi utili a rafforzare i programmi di educazione sessuale nelle scuole, al fine di prevenire interruzioni di gravidanza e malattie sessualmente trasmissibili (Wired)

Tutta la contraccezione verrà messa a disposizione dei giovani residenti in Toscana, pillola, cerotto, anello, pillola del giorno dopo, spermicidi e spirale oltre alla cosiddetta “contraccezione d’emergenza”. Così il Presidente Enrico Rossi:

Anche in Parlamento se ne parla

L’idea della diffusione gratuita della contraccezione però si è diffusa anche a livello nazionale, ed è polemica di queste giorni tra i 5 Stelle – che hanno presentato un emendamento alla manovra economica – e la deputata dem, Giuditta Pini. I primi hanno proposto condom gratuiti agli under-26 e, nella prima bozza, di estendere questo provvedimento anche ai richiedenti asilo e ai migranti. La giovane deputata modenese sui social ha rivendicato il provvedimento come una sua idea bocciata proprio dai grillini in commissione salvo poi riproporlo tale e quale e senza invitare la deputata a firmare la proposta. Tutto questo salvo poi cedere alle pressioni della Lega per non includere anche i migranti nel provvedimento, ma sostanzialmente benedicendone il contenuto se applicato agli italiani. La proposta, finita su tutti i giornali, era stata criticata anche dalla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni:

“Così oltre a vitto e alloggio, paghetta e Wi-Fi, gli italiani dovranno pagare pure i preservativi a chi si dichiara richiedente asilo, e che nell’85% dei casi risulta essere un clandestino. A questo non ci era arrivata nemmeno Laura Boldrini” (Repubblica)

Tags:
contraccezionetoscana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni