Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconStorie
line break icon

Da Geova a Cristo. Vi raccontiamo la conversione di Rocco Politi

Youtube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/10/18

Prosegue l’ex Pastore: «Mio padre, mia sorella, i miei cognati, i miei cugini e i miei nipoti non mi salutano più da quando non sono più un Testimone di Geova».




Leggi anche:
Per i Testimoni di Geova, Cristo ha compiuto un secolo di regno in cielo

Il libro KS

D’altro canto Politi non era “uno qualunque”, ma presiedeva uno dei Comitati Giudiziari.

«Il Comitato Giudiziario – spiega – è un Comitato formato da circa 3 persone massimo 5 -6 (dipende dal caso). Questi Comitati si riuniscono a seconda del peccato che la persona ha commesso, secondo un elenco di peccati che i Testimoni di Geova hanno stilato su un libro nero chiamato KS che viene dato agli Anziani della Congregazione. Il libro KS dà la direttiva a tutti gli Anziani della Congregazione e a tutti i sorveglianti».

Il peccatore

La persona che è in peccato e si presenta davanti al Comitato, «non ha alcun diritto a portare con sé, un Avvocato o un amico che lo possa aiutare. Deve rimanere da solo e lo stesso vale se si tratta di una donna e devono rispondere a tutte le domande che i Giudici gli pongono. E’ un vero e proprio Tribunale, ne ho fatto più di 200 (…)».


APOCALYPSE

Leggi anche:
Le “profezie” sbagliate dei Testimoni di Geova

Attenzione al “marketing spirituale”!

Infine l’ex Pastore fa una raccomandazione: quando ci si confronta con i Testimoni di Geova, bisogna fare molta attenzione al loro «brillante sistema di marketing spirituale» e accertarsi in prima persona, leggendo la Bibbia (cristiana) se ciò che provano a propinarvi, citando versetti a destra e a manca, sia realmente riportato nelle Sacre Scritture e non nella “loro” Bibbia personalizzata.

  • 1
  • 2
Tags:
testimoni di geova
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni