Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Coppia di anziani scende al contrario le scale mobili (VIDEO)

ANZIANI, SCALA MOBILE
Condividi

Come si dice: nella buona e, soprattutto, nella cattiva sorte. Anche una discesa può diventare un'impresa... ironica, meravigliosa

Una cosa morta va con la corrente, ma solo una cosa viva può andare controcorrente.

G. K. Chesterton

 

Ho guardato il video più e più volte: lei e lui imboccano le scale mobili in direzione sbagliata, vorrebbero scendere ma il congegno sale. Ci restano sopra senza capire.

Lei davanti e lui dietro in fila indiana, anziani ma bellissimi. In una coppia rodata l’uomo sa che la donna sta davanti e se ha deciso di fare una cosa, meglio assecondarla. Ci provano a scendere, fanno tantissimi passi, ma restano sempre allo stesso punto.

Non si scompongono e sono pacifici come la gioia vera. Attorno un mondo frenetico che corre e non bada loro. Nessuno si premura di suggerire alla coppia di cambiare percorso, gente indaffarata e indifferente. Ma in fondo che importa?

Siamo sicuri che la vera destinazione non sia quella di lei e di lui? Ostinatamente in direzione contraria. In una quotidianità che ci rintrona le orecchie con l’idolo dell’efficienza, della frenesia, del fare mille cose, ecco un messaggio di speranza: anche stare fermi lì dove si è, essere insieme a fare piccoli errori, non capirci niente del main stream, è concime buono della vita.

Questa lei e questo lui sono come i salmoni della grande metropoli, messaggeri di un ignaro coraggio ironico: cosa conta davvero? quanto tempo dedichiamo all’inutile (… cioè a ricordarci che “esserci” è un valore di per sé, più di “fare”-“arrivare”-“ottenere”)?

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.