Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
Ascensione
home iconSpiritualità
line break icon

C’è un Santo patrono delle anime del Purgatorio?

SOULS IN PURGATORY

Haylli | CC BY-SA 4.0

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 21/07/18

La Madonna del Carmine avrebbe questo "ruolo". Ma accanto a lei ci sono almeno altre quattro figure celesti

Esiste un santo protettore e patrono delle anime del Purgatorio? A questa domanda rispondono Gianandrea de Antonellis e Marcello Stanzione in “100 domande sul Purgatorio” (Gribaudi).

1) La Madonna del Carmine

CC
Inghilterra: Nostra Signora del Carmelo. San Simone Stock viveva in un monastero a Cambridge. Un giorno, mentre pregava la Madonna perché gli inviasse un segno della sua protezione, Maria gli apparve e gli consegnò uno scapolare. Da allora l'uso dello scapolare si è diffuso in tutto il mondo, insieme alla devozione a Nostra Signora del Carmelo.

Innanzi tutto il Purgatorio è il luogo e lo stato in cui si “purgano” le colpe della vita passata, dove l’anima si purifica per poter accedere degnamente alla gloria del Cielo, in Paradiso.

Ora la patrona di queste anime si può considerare la beata Vergine Maria del Monte Carmelo, detta Madonna del Carmine, venerata come “plenipotenziaria del Purgatorio”, che si festeggia, come è noto il 16 luglio.


DUCH, ZJAWA

Leggi anche:
13 mistiche hanno visto le anime del Purgatorio: sono tristi e sofferenti

2) L’Arcangelo Michele

SAINT MICHEAL
Dervish Candela

Subito dopo viene l’arcangelo Michele, che viene spesso rappresentato in figura di “psico-pompo”, cioè di “trasportatore delle anime”: in queste vesti non brandisce la spada, ma regge una bilancia, con la quale pesa i peccati e i meriti di ogni singola anima.

3) Sant’Odilo

Mattana CC

Sainte Odile : comme c'était encore l'usage en ces temps mérovingiens, on voulut la tuer à sa naissance parce qu'elle était née aveugle. Mais sa mère la sauva, et Odile fut accueillie par l'abbaye bourguignonne de Baume-les-Dames. On la prie pour les problèmes de vue.

Con San Michele, possiamo annoverare comeanche il francese sant’Odilo (962-1048) che, nella sua gioventù, rinunciò ad una grande fortuna per diventare monaco.

  • 1
  • 2
Tags:
patronopurgatorio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni