Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconChiesa
line break icon

Ecco come i primi cristiani hanno deciso in cosa credere

SAINT,IRENAEUS

PD

Nicholas Senz - pubblicato il 12/07/18

Sant’Ireneo ne parla nel suo libro III, capitolo III di Contro le Eresie, sostenendo che se Gesù avesse offerto una conoscenza segreta come affermano gli gnostici l’avrebbe sicuramente trasmessa ai suoi apostoli, e questi a loro volta l’avrebbero certamente trasmessa ai loro successori, i vescovi. Visto, però, che sappiamo che l’intera linea dei vescovi può far risalire la propria autorità agli apostoli e possiamo verificare che nessuno di loro ha insegnato come fanno gli gnostici, possiamo essere certi che questi ultimi siano in errore (una nota interessante: Sant’Ireneo usa come esempio di successione la Chiesa di Roma, “perché è una questione di necessità che ogni Chiesa concordi con questa Chiesa, per via della sua autorità preminente”).

È qui che entra in ballo il paragone con la “catena di custodia”. Quando i rappresentanti della legge maneggiano le prove devono tenere un registro. In questo modo, se una prova viene perduta sapranno chi è l’ultimo ad averla vista, e se sorge qualche dubbio sull’autenticità delle prove i registri offrono una serie di legami, una “catena di custodia”, assicurando la loro legittimità.




Leggi anche:
Si può giustificare la successione romana di Pietro?

Allo stesso modo i vescovi, avendo ricevuto il loro ufficio mediante l’imposizione delle mani (e nell’antichità ricevendo anche formazione intellettuale e spirituale) da coloro che fanno risalire la propria autorità direttamente agli apostoli, sono legami viventi in una catena che va indietro nei secoli fino a Pietro e Paolo, e a Gesù stesso. Gesù ha affidato ai suoi apostoli il compito di diffondere il Vangelo e di battezzare tutte le Nazioni, come si legge in Matteo 28, e come ci mostrano le lettere di San Paolo a Timoteo e a Tito, gli apostoli ne hanno nominati altri per portare avanti questo incarico, diffondendo il messaggio di Gesù e la grazia dei sacramenti nel tempo e nello spazio. I vescovi esercitano autorevolmente questo ministero.

Ovviamente non dovremmo avere l’impressione che ogni singolo vescovo abbia la certezza di insegnare sempre e ovunque senza errore. Non c’è un dono dell’“infallibilità episcopale”, almeno non a livello individuale. La Chiesa insegna che il collegio episcopale insegna in modo infallibile quando tutti i vescovi del mondo concordano sulla verità delle questioni relative a fede e morale (cfr. Lumen Gentium, n. 25).

E questo è appropriato, considerando la nostra analogia. È la forza di tutti i legami insieme a rendere forte la catena. E allora, la prossima volta che guardate CSI pensate a Sant’Ireneo!

  • 1
  • 2
Tags:
autoritachiesa primitivacristianesimo delle originivescovi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni