Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 13 Aprile |
Beato Rolando Rivi
home iconSpiritualità
line break icon

5 tecniche per pregare con il cuore

Catholic Link - pubblicato il 08/06/18

2. Risvegliare il ricordo di Dio

La conversione è una vera rivoluzione. Si tratta di far sì che il mondo non giri attorno a me, ma attorno a Dio e agli altri. “In questo modo nel movimento di conversione l’uomo trova la sua vera natura, che è essere preghiera. (…) Bisogna tornare a insistere sull’adorazione come movimento spontaneo e costitutivo dell’uomo, perché è l’unico modo di capire che è chiamato alla preghiera continua”. Per questo l’inclinazione del cuore dell’uomo è offrirsi, amare e cercare Dio, in una parola adorare. Per adorare è necessario aver visto il volto di Dio e sentirsene attratti. Per adorare serve più della visione, serve l’amore. Donarci a Dio.

“Anziché offrire un giorno perfetto (cosa significa?), offriamo un giorno tremendo. Che importa, basta che si offra! Dio può fare ciò che vuole del minimo istante della nostra vita se siamo decisi a offrirglielo com’è. Per liberarci da tutti i nostri complessi, la cosa più semplice è offrirli tutti come sono, senza cercare di liberarsene in precedenza. Chi si fa bello prima di presentarsi a Dio sembra che non voglia dargli tutto, ma solo le cose più belle, anche se sono invece le parti brutte che Cristo vuole curare”.

3. La preghiera continua

“Più si avanza nella vita di preghiera o nella formazione alla preghiera, più si arriva alla convinzione che non ci sia che un’unica parola per chi vuole imparare a pregare: ‘perseverate’”. Questa perseveranza è intimamente legata alla fede e alla fiducia. Spesso preghiamo con perseveranza, ma preghiamo male e non otteniamo nulla. Riponiamo la nostra fiducia non in Dio, ma nei nostri metodi. “Chiunque si metta a pregare dev’essere animato dal desiderio di ricevere il dono della preghiera continua, ovvero il desiderio di pregare rigorosamente tutto il tempo, senza stancarsi mai, come dice il Vangelo. Su questo punto non si può transigere: è il carattere totalmente assoluto del nostro desiderio, e solo questo, che ci autorizza e ci obbliga a non scoraggiarci mai dell’esito mediocre dei nostri sforzi, in particolare quanndo siamo ossessionati da qualche tentazione o trascinati da qualche vortice, più o meno duraturo, che rende impossibile il raccoglimento”.

Per raggiungere la preghiera costante bisogna chiarirsi. La lotta che presuppone la nostra ricerca o la nostra fuga da Dio si situa sul piano intimo dell’intenzione che anima il nostro cuore: o vogliamo che la nostra preghiera trasformi tutto o non vogliamo preparare un “buon posto di preghiera”:

“Su questo punto non si può transigere: o siamo uomini completamente invasi dalla preghiera o ci stiamo preparando un buon posto nella preghiera, riservandoci una piccola parte personale e non capendo nulla dello spirito del Vangelo. Nella mia vita ho incontrato molti uomini amanti della preghiera, che vi consacrano gran parte del loro tempo e sono interessati a tutto ciò che si scrive sul tema, ma devo confessare di aver incontrato ben pochi uomini di preghiera, ovvero esseri in cui non si possa distinguere tra riflessione, azione e preghiera, di modo che si sentano posseduti da questa preghiera che trasfigura tutta la loro vita. Poniamoci in questo senso una domanda: quando abbiamo un dispiacere una tentazione, una prova o una gioia, il nostro primo istinto è pensare di uscirne o ci mettiamo in ginocchio a lodare Dio e a supplicarlo di muovere il nostro spirito e il nostro cuore secondo la sua volontà? Sappiamo trasformare in preghiera le nostre impressioni, le nostre sofferenze e tutta la nostra vita?”

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cuorepregarepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
2
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
3
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
4
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Padre Gilvan Manuel da Silva perde pais e irmãos para covid-19
Ancoradouro
Sacerdote perde genitori e fratelli per il Covid-19 e afferma: “S...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni