Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconCultura
line break icon

Il Festival di Cannes applaude il film di Wim Wenders su Papa Francesco

POPE WENDERS

Arturo Delle Donne

Jesús Colina - pubblicato il 15/05/18

Presentato il 13 maggio il lungometraggio “Un uomo di parola”

Con quali occhi vede uno dei registi più importanti della Germania il pontificato del primo Papa latinoamericano della storia?

Questa domanda gravitava nel subconscio del pubblico che ha gremito il 13 maggio la sala in cui è stato proiettato il film di Wim Wenders Pope Francis, A Man of His Word (Papa Francesco, un uomo di parola) nel contesto della 71ma edizione del Festival Internazionale del Cinema di Cannes (Francia).

Il lungometraggio di un’ora e 36 minuti, prodotto con l’aiuto della Santa Sede, non vuole essere una biografia di Jorge Mario Bergoglio, e men che meno un’esegesi ufficiale del suo pontificato.

“Non è un film su di lui, è un film con lui”, ha spiegato ad Aleteia.orgWim Wenders, premiato al Festival di Cannes in tre occasioni, la più ricordata delle quali per un classico del cinema, Le ali del desiderio.




Leggi anche:
“Papa Francesco. Un uomo di parola” un film di Wim Wenders

Il documentario è stato realizzato grazie alla disponibilità di Jorge Mario Bergoglio a rispondere davanti alle telecamere alle domande poste dal regista in quattro interviste.

Sembrerebbe che Wenders, con i suoi primi piani del volto del Papa, voglia mettere il suo pubblico davanti a Francesco in una specie di “faccia a faccia”, un incontro privato con il Pontefice.

Le conversazioni di questo incontro ruotano intorno ai grandi problemi relativi al bene comune dell’umanità: l’importanza della spiritualità, della famiglia, del lavoro, di una casa, la necessità di riconciliarsi con la propria morte, “perché non siamo macchine”…

Il Papa riformula preoccupazioni espresse da quando è stato eletto successore di Pietro: “la globalizzazione dell’indifferenza”, la distribuzione diseguale della ricchezza, l’accoglienza cristiana agli immigrati…

Il documentario permette anche di rivivere dei momenti chiave di questo pontificato: l’enciclicaLaudato si’, sulle questioni ecologiche, il discorso alle Nazioni Unite in cui ha chiesto ai dirigenti del pianeta di sottoporsi a un rigoroso esame di coscienza, il viaggio in Terra Santa, la visita ai rifugiati a Lesbo e ai poveri della favelas di Rio de Janeiro

Laudato si’, sulle questioni ecologiche, il discorso alle Nazioni Unite in cui ha chiesto ai dirigenti del pianeta di sottoporsi a un rigoroso esame di coscienza, il viaggio in Terra Santa, la visita ai rifugiati a Lesbo e ai poveri della favelas di Rio de Janeiro…

Papa Francesco, un uomo di parola uscirà il 18 maggio in 300 sale cinematografiche degli Stati Uniti e il 14 giugno in Germania, mentre gli altri Paesi dovranno aspettare la fine dell’estate.

Quando era ancora in corso la produzione della pellicola, Wenders ha spiegato che Papa Francesco è “l’esempio vivente di un uomo che si batte per ciò che dice”. Da questo è nata la motivazione per affrontare un’impresa tanto audace per un regista cinematografico.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
festival del cinema di cannesfilmpapa francescowim wenders
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni