Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconFor Her
line break icon

Un incidente sul campo da rugby: la 18enne Rebecca ora gioca nel Campionato del Cielo

REBECCA BRAGLIA, RUGBY, MADONNA

Giuliano Braglia | Facebook

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 04/05/18

Dal momento immediatamente successivo all’incidente, il signor Braglia affianca la foto di Rebecca sul campo da rugby, sporca di fango, a quello della Madonna. Ma non è un pro-forma in un caso disperato. La preghiera, infatti, trasforma in offerta ciò che accade nelle ore drammatiche successive: il coma e una lotta tenace tra vita e morte.


POPE FRANCIS ALESSANDRO NERI

Leggi anche:
La madre di Alessando Neri al Papa: per i killer di mio figlio la conversione, non il carcere

E poi la morte, arriva. Eppure lo sguardo è già altrove, mentre – immaginiamo – ogni fibra del corpo piange di una sofferenza dura. Il cuore non vede finita la parabola di questa giovane ragazza, studentessa di liceo e molto legata alla sua parrocchia di Reggio Emilia; la vede già all’opera nel regno dei Cieli:

Caro Giuliano, la ringrazio della testimonianza che ci sta dando in questi giorni. È un mistero stupendo e terribile quello che vediamo incarnarsi nella sua famiglia: il seme che morendo dà frutto. Ce lo ripeteremo tutte le volte che lo vedremo riaccadere, perché la nostra fede è una creatura viva e non un soprammobile impolverato. Lei è stato il primo a indicarci questa ipotesi, la morte di Rebecca sta dando frutti proprio lì dove la sua vita è nata e cresciuta:

«Rebecca sta già rispondendo alle preghiere di tutti. In questi giorni ho visto gente che non si parlava, tornare a parlarsi. Rebecca è accanto a noi e qualcosa del suo corpo mortale aiuterà chi ha bisogno a continuare a vivere».

La vostra parrocchia è dedicata ai Santi Filippo e Giacomo, la cui commemorazione cadeva proprio ieri, primo giorno dell’assenza di sua figlia da noi e primo giorno pieno di vita tra i Santi: azzardo troppo se dico che l’abbraccio, che la sua famiglia sentiva ogni domenica alla messa, ha voluto rendersi così palese ai nostri occhi mortali perché fosse chiaro che Rebecca – come dice lei – ora gioca nel campionato dei Cieli?

È un segno per noi. Lampante. Non siamo abbandonati, anche nell’ora più buia. Ed è un segno per i giovani, proprio come ci suggerisce il documento in preparazione al Sinodo dei giovani«Le singole storie delle persone che hanno fatto parte della Chiesa sono vie efficaci di evangelizzazione, in quanto sulle esperienze personali non si può discutere».
Lascio come congedo ai nostri lettori il suo ultimo messaggio, caro Giuliano, e la ringrazio di nuovo per questi suoi occhi spalancati e anche già proiettati a tendere una mano a chi ancora lotta tra la vita e la morte:

  • 1
  • 2
Tags:
giovanimorte
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni