Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 03 Marzo |
Santa Teresa Eustochio Verzeri
home iconFor Her
line break icon

Per uomini e donne che amano il brivido e l’avventura: venite in chiesa a recitare il S. Rosario!

ROSARY

Marko Vombergar-ALETEIA

MIENMIUAIF - MIA MOGLIE ED IO - pubblicato il 30/04/18

La via migliore per essere buoni cristiani passa sempre dalla mani di Maria: la Sua umiltà terrorizza il demonio e conforta noi, ci sostiene, ci educa, ci accompagna al Figlio

di Giuseppe Signorin

Il peggior veleno? La superbia. Fin dall’Eden, quando ci siamo fatti infinocchiare dal serpente per diventare come Dio. Se mancare di confidenza con Gesù è un grosso limite, eccedere, rischiando di sminuirne la grandezza, trattandolo quasi da pari, come se tutto ci fosse dovuto, non è il massimo. Anche per questo, Maria, la Madonna, è imprescindibile per un cristiano. Dio ha voluto che Cristo venisse al mondo attraverso il “fiat” di una ragazzina di Nazareth, che s’incarnasse attraverso il suo corpo e poi crescesse “in sapienza, età e grazia”, come ci racconta san Luca, sotto il suo sguardo. Non è venuto direttamente.

Così è accaduto la prima volta e così accadrà sempre. Per ogni uomo. Come spiega bene san Luigi Maria Grignion de Montfort nel suo “Trattato della vera devozione a Maria”, la via perfetta per arrivare a Dio è solo la Madonna. La via perfetta perché la più umile, di chi chiede aiuto a qualcuno migliore di sé per entrare in contatto con l’Onnipotente, con l’infinitamente grande e infinitamente piccolo, l’inimmaginabile. Gesù Cristo, il Messia, vero Dio e vero Uomo, il cui mistero è così semplice e allo stesso così insondabile per dei moscerini come noi, si può raggiungere in maniera molto più perfetta tramite Maria. Maria non toglie spazio a suo Figlio. Maria è tutta di suo Figlio.




Leggi anche:
I sorprendenti benefici fisici del Rosario…

Stare con lei è stare con suo Figlio, perché lei è sempre insieme a suo Figlio. Passare per Maria ci aiuta a tenere la cresta un po’ più bassa e arrivare a Gesù Cristo al massimo delle nostre potenzialità umane. Di più. Dio ha voluto che fosse Maria a schiacciare la testa al serpente, perché per il serpente è ancora più umiliante venire sconfitto da una creatura umana. Per tenere a bada il diavolo, Dio ha scelto Maria. Il diavolo non la sopporta proprio. Non la può vedere. Il frutto peggiore del diavolo, la superbia, si tiene a bada stando appiccicati a Maria.


GIRL HAPPY

Leggi anche:
La vera resa del demonio è il nostro rendimento di grazie!

Sgranare spesso e volentieri (ma anche se non se ne ha voglia) il Rosario, aiuta a tenere distante il serpentaccio sempre in agguato. Chiesero a san Pio: “Padre, ma perché tanti Rosari?”. Rispose il frate di Pietralcina: “Uagliò, la corona del Santo Rosario è un’arma; se non spari tu, spara quell’altro!”. L’inizio del mio cammino di conversione è stato innescato da un problema di natura spirituale, in termine tecnico una “vessazione”. Un problema, insomma, con quello di sotto. Chi sperimenta certe cose, conosce bene il ruolo della Mamma. E del Rosario. Il Rosario guarisce. Ai pavoni come me, Dio dimostra il suo immenso amore soprattutto indirizzandoli a Maria. Recitare il Rosario in chiesa, magari attorniati da magnifiche ultra ottantenni, regala brividi che nemmeno rapinando una banca. “E se qualcuno mi vede?”, pensavo sempre (e qualche volta penso ancora). Per il mondo il Rosario è una lagna. Una cosa inutile. Tempo perso. Stare con Maria insegna ad avere coraggio, ad andare controcorrente. A non ascoltare il mondo, le sue seduzioni, le sue follie, il suo principe. Maria è la Regina degli angeli e dei santi, ci trascina controcorrente senza che neanche ce ne accorgiamo. Maria è l’ascensore che ci porta prima e in maniera perfetta a Dio.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
santo rosariosuperbia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
2
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni