Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 16 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconFor Her
line break icon

Madden e i bulli? Sua madre ha scommesso sulla compagnia e non sulla polemica

MADDEN HUMPHREYS

@maddenandmoon | Instagram

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 03/04/18

Ancora più importante di far sentire il proprio figlio unico, era fondamentale non farlo sentire solo. La compagnia è il primo luogo in cui si sperimenta il valore di sé: la famiglia di Madden ce lo ha ricordato con un gesto semplice, creativo, attento alla realtà che ospita sempre risposte adeguate alle nostre domande, a patto che sgraniamo gli occhi a cercarle.

Un aforisma bellissimo di Chesterton dice: «Si può concedere ai matematici che quattro sia due volte due, ma due non è due volte uno: due è duemila volte uno». Un abisso separa la solitudine del numero 1 dalla presenza di un amico che ti catapulta nell’essere 2. Non sarà il gatto uguale identico a cambiare la vita di Madden, ma il gatto è un segno visibile di un messaggio chiaro: c’è Chi ti ha pensato dalla notte dei tempi, e non ti lascia solo, si compiace di te.




Leggi anche:
Quando Dio parla attraverso gli animali

Noi mamme dobbiamo avere la grinta della leonessa se serve, ma possiamo tenerla da parte per circostanze davvero serie. Santa Ildegarda suggerì a Federico Barbarossa come dritta per essere un buon imperatore «non devi essere il vertice, sii il centro», cioè: chi guida qualcun altro (sia un regno, sia la prole) non deve ambire a essere sempre la punta di riferimento che sparge giudizi, invettive a destra e manca; è ancora più importante essere punti che riverberano il fuoco da cui spande la luce che ci illumina tutti. Guardare il centro, mettere a fuoco il senso, è più fruttuoso della presuntuosità di mettersi sul trono.
Trovare la chiave di lettura giusta delle circostanze è un miracolo, talvolta. Anche di quelle piccole. Come memento a me stessa terrò questa storia familiare: la reazione istintiva alla cattiveria non genera nulla di buono, c’è qualcosa di creativamente generoso che puoi fare? Ti va di metterti a cercarlo?

  • 1
  • 2
Tags:
bullismogattimamma-figlio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
6
POWELL BROTHERS
Sarah Robsdotter
Il video di un bambino che canta al fratellino Down diventa viral...
7
Aleteia
Chi sorride così al momento della morte?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni