Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconFor Her
line break icon

Madden e i bulli? Sua madre ha scommesso sulla compagnia e non sulla polemica

MADDEN HUMPHREYS

@maddenandmoon | Instagram

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 03/04/18

Ancora più importante di far sentire il proprio figlio unico, era fondamentale non farlo sentire solo. La compagnia è il primo luogo in cui si sperimenta il valore di sé: la famiglia di Madden ce lo ha ricordato con un gesto semplice, creativo, attento alla realtà che ospita sempre risposte adeguate alle nostre domande, a patto che sgraniamo gli occhi a cercarle.

Un aforisma bellissimo di Chesterton dice: «Si può concedere ai matematici che quattro sia due volte due, ma due non è due volte uno: due è duemila volte uno». Un abisso separa la solitudine del numero 1 dalla presenza di un amico che ti catapulta nell’essere 2. Non sarà il gatto uguale identico a cambiare la vita di Madden, ma il gatto è un segno visibile di un messaggio chiaro: c’è Chi ti ha pensato dalla notte dei tempi, e non ti lascia solo, si compiace di te.




Leggi anche:
Quando Dio parla attraverso gli animali

Noi mamme dobbiamo avere la grinta della leonessa se serve, ma possiamo tenerla da parte per circostanze davvero serie. Santa Ildegarda suggerì a Federico Barbarossa come dritta per essere un buon imperatore «non devi essere il vertice, sii il centro», cioè: chi guida qualcun altro (sia un regno, sia la prole) non deve ambire a essere sempre la punta di riferimento che sparge giudizi, invettive a destra e manca; è ancora più importante essere punti che riverberano il fuoco da cui spande la luce che ci illumina tutti. Guardare il centro, mettere a fuoco il senso, è più fruttuoso della presuntuosità di mettersi sul trono.
Trovare la chiave di lettura giusta delle circostanze è un miracolo, talvolta. Anche di quelle piccole. Come memento a me stessa terrò questa storia familiare: la reazione istintiva alla cattiveria non genera nulla di buono, c’è qualcosa di creativamente generoso che puoi fare? Ti va di metterti a cercarlo?

  • 1
  • 2
Tags:
bullismogattimamma-figlio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni