Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
San Luigi Gonzaga
home iconChiesa
line break icon

Il padre spirituale di Giovanni Paolo II

Winston Vargas | CC BY-NC 2.0

ACI Digital - pubblicato il 27/03/18

La sua presenza è stata fondamentale nel processo di discernimento vocazionale di Karol Wojtyła

Essere santi non è difficile”. Questa frase ha ispirato Jan Tyranowski e l’ha ripetuta in seguito Karol Wojtyła – diventato anni dopo Papa Giovanni Paolo II – mentre discerneva la sua vocazione sacerdotale nella parrocchia salesiana di Cracovia -Debniki.

Il 21 gennaio 2017, Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione, attraverso la Congregazione delle Cause dei Santi, del decreto relativo alle virtù eroiche di questo laico Servo di Dio.

Dopo la conclusione della fase diocesana e della prima fase romana, manca solo un miracolo riconosciuto perché il sarto, amico e mentore di Giovanni Paolo II venga beatificato.

Jan Tyranowski era nato in Polonia il 9 febbraio 1901. Suo padre faceva il sarto, ma Jan divenne ragioniere. Amava passeggiare in montagna e si interessava di molte cose, dalla scienza e le lingue straniere al giardinaggio e alla psicologia.

Dopo una malattia provocata dallo stress, nel 1930 lasciò la contabilità, assunse l’attività del padre e iniziò a lavorare come sarto in casa. Fu in quel periodo che si unì all’apostolato dell’Azione Cattolica.

Tyranowski si coinvolse sempre più nelle attività e nei lavori parrocchiali, ma sentiva che gli mancava quacosa. Nel 1935, durante l’omelia di un sacerdote salesiano, sentì una forte chiamata che lo portò a iniziare una profonda vita spirituale.

  • 1
  • 2
Tags:
beatificazionepoloniasan giovanni paolo ii
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni