Aleteia
giovedì 22 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Stile di vita

L'innocenza scampata al diluvio del peccato

Marko Vombergar

Paola Belletti - La Croce - Quotidiano - pubblicato il 22/03/18

Ti ama davvero, Dio, e quindi ti spezza. Perché se non ti spezzi non Lo cerchi

Solo Dio. Solo Dio basta. Lo so che Sante e Santi di grande calibro lo hanno detto e pagato fino in fondo. Questo che con resistenza a volte rabbiosa io solo intuisco. E respingo.

E lo hanno dimostrato con la loro vita che allunga le dita fino a noi. Infastidendo la nostra assuefazione alla normalità senza l’Eccezionale. Perché per tutti i Santi, pazzi di Dio, solo Lui bastava. E per questo ogni formica raccontava un paragrafo della storia d’amore tra loro e Lui. E loro e Lui e tutti gli altri. I fratelli. I nemici, gli amici.

Ma anche se, anzi, visto che, non arriverò alla santità compiuta e cristallina in questa tappa terrena e avrò tuuuuuuuuutto il tempo di approfondire e sviscerare l’argomento in Purgatorio so, a tratti lo desiderio anche senza paura, che se non rinuncio a tutto per Dio non sarò mai felice.

Che devo disprezzare tutto e amare solo Lui. Essere in qualche modo vergine, cercare una forma di castità di fronte a tutto e tutti e così finalmente, decisamente possedere tutto e tutti. E amare tutti.

Ha fatto bene il Signore a non accontentarmi. Volevo un figlio maschio. Me ne ero già innamorata. Avevo già attivato anche tutto un sistema di gelosia preventiva per eventuali future aspiranti nuore. Tutte le mie armi per mettere in atto un attaccamento viscerale e possessivo stavano affilando le lame per difenderlo, il mio figlio maschio, da quelle ragazze che, vedendolo così figo, avrebbero fatto di tutto per conquistarlo. Nel fiore della giovinezza. Con i muscoli tonici, le spalle larghe. E quella bocca, la si vedeva già in ecografia. Una boccuccia da baci. Solo io posso baciarlo, urlavo già dentro di me.

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
malattia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha ...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni