Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Chi erano i farisei, e perché erano così negativi?

PHARISEES
Condividi

Gesù ha avuto raramente parole di lode per questo gruppo religioso

Il Nuovo Tesamento mostra chiaramente come Gesù fosse deluso dai farisei. Lo dice varie volte, e si lancia anche in un lungo discorso sottolineando tutte le loro mancanze:

Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti agli uomini; perché così voi non vi entrate, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrarci” (Matteo 23, 13).

Ma chi erano i farisei?

La Catholic Encyclopedia offre questa spiegazione:

Setta o fazione politico-religiosa tra gli aderenti al tardo ebraismo che nacque come classe verso il III secolo a.C. Dopo l’esilio, la forma di governo monarchica di Israele era diventata una cosa del passato, e al suo posto gli ebrei avevano creato una comunità che era metà Stato e metà Chiesa. Un crescente senso di superiorità nei confronti delle nazioni pagane e idolatre che li circondavano divenne una delle principali caratteristiche dei farisei. Veniva insegnato loro insistentemente a distinguersi dai propri vicini.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni