Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
home iconFor Her
line break icon

3 dritte per i genitori di un bambino centrato su di sé da una persona che ne sa qualcosa

Shutterstock

padre Michael Rennier - pubblicato il 30/01/18

Ragione

Quando era giovane, don Bosco riteneva che i suoi insegnanti fossero distanti. Era difficile ottenere i loro consigli, e quindi si impegnò ad avere sempre una politica della porta aperta. Ogni bambino era incoraggiato a porre domande o a cercare consigli in qualsiasi momento. Per questo, l’ambiente dell’orfanotrofio era di supporto, non repressivo. Don Bosco era ogni giorno in compagnia dei bambini e li aiutava a comprendere le regole, offrendo spesso una guida per evitare qualsiasi infrazione prima ancora che venisse commessa. Facendo questo, doveva punire raramente i ragazzi, e si guadagnò la loro fiducia insegnando loro le ragioni delle regole.

I bambini hanno bisogno di spazio per discutere e porre domande, anche se mettono in discussione le regole o discutono per un motivo egoista. Quando lo fanno è un buon segno. Significa che pensano profondamente, che sviluppano le proprie capacità di ragionamento e iniziano a vedere il mondo da una prospettiva più ampia.

Religione

Giovanni Bosco ha introdotto la fede cattolica nella sua interezza come elemento al cuore del suo stile genitoriale. Una delle ragioni per le quali pensava fosse così importante può essere valida per qualsiasi genitore, anche se non è cattolico o molto religioso. Insegnava ai bambini la bellezza della virtù. La virtù è una realtà interiore che ciascuno di noi sviluppa e porta alla felicità attraverso azioni buone e generose.

Come genitori, non possiamo fare affidamento solo sulle conseguenze negative per insegnare ai nostri figli. Potremmo punirli temporaneamente per farli comportare in modo meno egoista, ma se non cambiano dentro potranno ancora essere concentrati solo su di sé. Essendo un esempio di virtù per i nostri figli e trattandoli gentilmente conquisteremo il loro cuore e inizieranno a pensare agli altri e a praticare la virtù da loro.

Amorevolezza

Don Bosco diceva “Facciamoci amare e conquisteremo il loro cuore”. Il suo stile genitoriale consisteva nel trascorrere sempre del tempo con i bambini. Amava fare i loro giochi, li chiamava amici e dava loro delle responsabilità per mostrare la fiducia che nutriva nei loro confronti. È così che divenne il padre di ogni mascalzone e vagabondo della città. La sua amorevolezza li conquistò.

Quando siamo gentili nei confronti dei nostri figli, sanno che anche quando li puniamo è perché li amiamo. Quando permettiamo loro di giocare, combinare pasticci e fare degli errori sapendo sempre che non perderanno il nostro amore, riescono a interiorizzare le lezioni che speriamo impareranno. L’amorevolezza di un genitore va dritto al cuore del bambino, e quando i bambini sanno di essere amati e sostenuti indipendentemente da tutto hanno la fiducia per sviluppare le risorse interiori necessarie per aprire il proprio cuore al mondo.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
don boscoeducazioneegoismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni