Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Cose che non si devono fare a Messa anche se forse non lo sapevate…

Diocesi cattolica di Saginaw (Stati Uniti) - CC BY-ND 2.0
Condividi

Alzarvi al momento delle offerte? Rispondere al Credo al plurale? Piccoli dettagli che fanno la differenza

1. Non arrivate tardi
Ricordate che Dio vi sta aspettando per colmarvi del suo amore e darvi il suo perdono e un abbraccio; per parlarvi all’orecchio, dirvi quello che avete bisogno di sentire… Vi ha riservato un posto alla sua tavola, vi sta aspettando.

2. Non vestitevi in modo provocante
Non usate abiti che possano distrarre o provocare (scollature, minigonna, pantaloncini…)

3. Non entrate senza salutare il Signore
Quando entrate in chiesa fate il segno della croce. Lui è lì, felice di vedervi. Ringraziatelo per avervi invitati.

4. Non evitate di fare un gesto di reverenza o la genuflessione
Se passate davanti all’altare, che rappresenta Cristo, fate un inchino. Se passate davanti al Tabernacolo, in cui c’è Cristo, fate una genuflessione (toccate il suolo con il ginocchio destro).

5. Non masticate la gomma, non mangiate e non bevete
È permessa solo l’acqua, in caso di necessità per motivi di salute.

6. Non accavallate le gambe
È considerato un atteggiamento poco rispettoso. Il vostro corpo esprima la vostra devozione.

7. Una stessa persona non deve proclamare la Lettura e il Salmo
Se vedete che c’è solo un lettore o una lettrice, offritevi per leggere, perché le Letture e il Salmo devono essere proclamati da lettori diversi (due durante la settimana e tre la domenica e nei giorni festivi, quando c’è anche la Seconda Lettura).

8. Non aggiungete frasi quando leggete le Letture o il Salmo
Non leggete le frasi scritte prima del testo e non dite “Prima Lettura”, “Salmo responsoriale” o “Seconda Lettura”. E alla fine non dite “Questa è la Parola di Dio”, perché non è una spiegazione; dite solo “Parola di Dio”. Non dite nemmeno “Rispondete al Salmo”, perché non è una recita; il Salmo è la risposta alla Prima Lettura.

9. Non recitate mai l’Alleluia
Non affrettatevi a dire “Alleluia, Alleluia”. Aspettate qualche secondo, e se nessuno lo canta omettetelo, ma non recitatelo mai.

10. Prima della proclamazione del Vangelo non fatevi il segno della croce
Dovete fare solo tre piccole croci, sulla fronte, sulle labbra e sul petto.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni